Loading...

Eiaculazione retrograda: è un problema per il concepimento?

eiaculazione retrogadaSappiamo tutti cosa succede tipicamente quando un uomo eiacula.

Ma cosa succede se un uomo non ha “l’esplosione” prevista dello sperma al momento dell’orgasmo? Spesso definita come “orgasmo secco”, questa condizione ha un nome: eiaculazione retrograda.

Gli uomini che hanno l’eiaculazione retrograda non hanno problemi a raggiungere l’orgasmo sessuale, ma eiaculano molto poco o nessun seme. Non è una condizione dannosa, ma può causare infertilità maschile.

Cos’è l’eiaculazione retrograda?

L’eiaculazione retrograda si presenta quando lo sperma, che normalmente esce dal pene, viaggia invece nella vescica. Per capire cosa sta succedendo, è necessario seguire un piccolo appunto di anatomia.

Quando un uomo ha un orgasmo, un tubo, chiamato ‘dotto deferente’, trasporta lo sperma alla prostata, dove si mescola con altri fluidi per produrre liquido seminale che è ciò che viene eiaculato durante il climax.

La prostata si trova tra la vescica e il pene. Quando un uomo è pronto per eiaculare, lo sperma esce dalla vescicola seminale nella prostata. A questo punto, lo sperma può andare in due versi: nella vescica o fuori attraverso il pene. In circostanze normali, la muscolatura liscia della vescica si irrigidisce per impedire allo sperma di entrare nella vescica mentre passa dalla prostata all’uretra all’interno del pene. Questo stesso muscolo liscio è ciò che tiene l’urina nella vescica.

L’eiaculazione retrograda è motivo di preoccupazione per il concepimento?

Solitamente l’eiaculazione retrograda non è dannosa o dolorosa. Il corpo di un uomo semplicemente espelle lo sperma la prossima volta si andrà ad urinare. Questo è il motivo per cui la sua urina appare torbida.

Tuttavia, qualsiasi uomo che sta avendo orgasmi secchi dovrebbe visitare un urologo per assicurarsi che la condizione non sia causata da un problema medico di base che necessita di attenzione.

La principale causa di preoccupazione è la difficoltà nel concepire un bambino. Se una coppia ha avuto rapporti sessuali regolari e non protetti per un anno o più senza concepire, c’è necessità di visitare il medico. Sia l’uomo che la donna dovrebbero essere valutati riguardo all’eiaculazione retrograda.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons