Loading...

Emocromo con Valori Bassi in Gravidanza: cause e rimedi

emecromoValori di emocromo bassi in gravidanza possono essere spia di problemi nell’organismo. L’esame relativo ai valori dell’emocromo è fondamentale per capire lo stato di salute del sangue.

Spesso i medici e i ginecologi consigliano di effettuare esami completi durante la gravidanza, soprattutto quelli relativi all’emocromo. Queste analisi vanno ripetute periodicamente durante tutto il periodo di gestazione, per evitare che cambiamenti dei valori causino problemi al feto o che siano spia di altri problemi, come infezioni o anemia.

In questo articolo cercheremo di capire quali sono le cause di bassi valori dell’emocromo in gravidanza e quando i valori possono rappresentare un avvertimento.

Cause

Durante i primi tre mesi di gestazione, o addirittura quando si decide di concepire, bisogna fare le analisi di:

  • Gruppo sanguigno;
  • Rh;
  • Esame delle piastrine;
  • Emocromo.

Questi esami vanno ripetuti anche durante la trentesima e in seguito durante la trentaquattresima settimana. L’esame dell’emocromo permette di misurare il numero di globuli rossi presenti nel sangue per individuare velocemente possibili problemi.

Cause dell’emocromo basso in gravidanza potrebbero essere:

  • Anemia;
  • Infezioni;
  • Carenze vitaminiche;
  • Carenza di acido folico.

Spesso i valori dell’emocromo durante la gravidanza, possono variare per motivi di natura fisiologica. Ricordate sempre che la gravidanza modifica il corpo della donna e lo espone a notevole stress, alcune piccole modifiche nei valori sono più che normali.

In caso di valori con livelli molto più bassi o molto più alti della norma, è necessario consultare il medico. Valori bassi di emocromo nel sangue potrebbero rendere difficoltosa la gravidanza e dare problemi al feto.

In genere la terapia per rimediare ai bassi livelli di emocromo nel sangue consiste nella somministrazione di:

  • Integratori di ferro;
  • Folati;
  • Integratori vitaminici.

Ricordiamo che durante la gravidanza qualsiasi medicinale, anche se apparentemente innocuo come le vitamine, va necessariamente prescritto da un medico.

Un ottimo rimedio è una dieta ricca (ma senza esagerare) e sana. Durante la gravidanza il vostro corpo avrà bisogno di nutrienti che possano aiutarlo a sostenere i nove mesi di gestazione.

Una dieta sana e le vitamine prescritte dal medico, potranno aiutarvi ad affrontare al meglio la gravidanza. Fate anche qualche piccolo esercizio fisico quotidiano per mantenere il corpo sempre attivo e vitale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons