Loading...

Esterasi Leucocitaria Positiva in Gravidanza: cosa significa?

esterasiL’Esterasi Leucocitaria è un enzima di solito presente nei globuli bianchi. Quando non ci sono infezioni in corso, nell’urina è presente una scarsa quantità di globuli bianchi, in caso di infezioni il quantitativo si alza. Sapere se stiamo combattendo contro un’infezione è importante, soprattutto in gravidanza. In questo articolo faremo chiarezza su cosa significa un risultato positivo al test dell’Esterasi Leucocitaria.

Per capire se c’è un’infezione in corso bisogna ricorrere ad un test specifico che misura l’attività esterasica dei leucociti ovvero l’attività dei leucociti. È un test facile è indolore che consiste nell’immergere uno stick reagente nell’urina.

Se il risultato del test è positivo, vorrà dire che nel corpo c’è un’infezione in corso, in caso contrario il test darà risultato negativo e non dovremo preoccuparci. Qualora il test risultasse positivo, dobbiamo capire se ci troviamo di fronte alla semplice presenza di batteri nelle urine, spesso asintomatica, o se siamo alle prese con un’infezione più o meno complessa delle vie urinarie e quindi della vescica, dell’uretra o dei reni.

Esterasi Leucocitaria Positiva: rimedi e consigli

Delle volte la positività del test è dovuta semplicemente alla scarsa idratazione, bere molta acqua è di certo utile a contrastare l’infiammazione in corso.  Per stare tranquille consigliamo anche di effettuare l’orinocoltura, se il test non evidenzia problemi non c’è da aver paura. Le cause di un’infezione urinaria possono essere sia la scarsa igiene che l’eccessiva igiene.  Entrambe possono modificare e danneggiare la flora batterica delle parti intime e provocare infezioni.

Un piccolo consiglio: sciogliete tre o quattro cucchiai di bicarbonato in acqua calda e preferite questo tipo di lavaggio al solito bidet con acqua e sapone.

Se potete, lasciate la parte a bagno per qualche minuto in modo tale da eliminare i batteri. Il bicarbonato ha proprietà disinfettanti ed è molto meno aggressivo rispetto al normale sapone. Anche il sesso non protetto può essere causa di infezioni e di recidive, è bene che anche il vostro partner faccia qualche controllo e esegua, in caso di positività ad un’infezione, una corretta terapia. Entrambi dovrete seguire le indicazioni del medico per debellare la malattia ed evitare vicendevole contagio.

In caso di infezione alle vie urinarie, per debellarle bisogna dare una mano il sistema immunitari. Possiamo ricorrere ad integratori alimentari, a fermenti lattici e ad alimenti ricchi di probiotici che aiutano le nostre difese e rafforzano la flora batterica. Yogurt, latte fermentato o il latte di Kefir possono aiutarci nella battaglia contro le infezioni. Anche i frutti rossi, soprattutto i mirtilli, possono rinforzare il nostro sistema immunitario  grazie alle loro proprietà antisettiche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons