Loading...

Febbre al mare del bambino: le possibili cause

bambini e febbreLa febbre solitamente si associa al periodo autunnale o invernale, ma purtroppo è un disagio che possiamo ritrovare anche durante le vacanze, anche se raramente.

Quali possono essere le cause della febbre durante l’estate?

Colpo di calore

La prime cause della febbre estiva è il colpo di calore.

Durante una giornata molto calda potrebbe accadere che il bambino inizi a sentirsi spossato e ad avere un forte senso di nausea e di debolezza.

In questi casi la temperatura corporea tende ad aumentare molto rapidamente.

Quindi se vi accorgete che il bambino ha anche la febbre è necessario portarlo in un luogo all’ombra e idratarlo, facendogli bere acqua fresca (non ghiacciata in quanto si potrebbe causare una congestione) e rinfrescandolo con un ascugamano bagnato.

Dopo aver rinfrescato il bambino sarebbe meglio portarlo a casa, per farlo stare in un ambiente fresco e  asciutto e permettergli di guarire in fretta.

Se la febbre non cala nel giro di un’ora e aumenta preoccupantemente, è il caso di somministrare un medicinale che aiuti a frenarla.

Tonsillite

L’infiammazione delle tonsille è spesso causa di febbre, per questa ragione molti medici consigliavano di toglierle con un intervento chirurgico.

Al mare può accadere facilmente che un bambino possa cadere vittima di un forte mal di gola, che provochi la febbre, soprattutto durante una giornata ventosa e umida.

Stress

Lo stress è la causa di molte malattie del nostro secolo e anche i bambini, come gli adulti, ne sono vittime.

In particolar modo accade in vacanza quando il bambino è costretto a seguire forzatamente il programma giornaliero dei genitori: visite guidate, escursioni, musei ecc.

Per evitare che il bambino sfoghi questo suo disagio con la febbre sarebbe meglio concordare insieme, magari prima della partenza, un programma vacanze e coinvolgerlo nella scelta delle mete da visitare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons