Loading...

Febbre bambini: cosa fare quando scottano

Anche se sono veramente tanti i genitori che si spaventano quando il bambino ha la febbre, dobbiamo riconoscere che questa condizione non è altro che un meccanismo di difesa che viene adottato dal nostro organismo per favorire il ripristino di una situazione normale.

Ma quali sono i campanelli d’allarme della febbre nei bambini? Cosa bisogna fare se il nostro bambino ha la febbre? Quali sono i farmaci che i bambini possono prendere quando hanno la febbre?

In questo articolo troveremo una risposta a tutte le tue domande su questo argomento.

Quali sono i principali campanelli d’allarme?

Prima di andare a vedere come dobbiamo comportarci se il bambino ha la febbre, è il caso che tu sappia che ci sono delle situazioni in cui è necessario contattare il medico per trovare la soluzione migliore.

Tra i campanelli d’allarme che dobbiamo riconoscere quando il bambino ha la febbre, ricordiamo soprattutto quelli citati in seguito:

  • Una tosse continua e fastidiosa che disturba il sonno;
  • Particolari lamentele da parte del piccolo;
  • Un certo fastidio per le fonti luminose;
  • Il bambino si rifiuta di mangiare;
  • Mal di testa frequenti;
  • Il bambino non riesce ad alzarsi dal letto;
  • Diarrea;
  • Nausea e vomito.

La necessità di contattare il medico deriva soprattutto dal fatto che, alcuni di questi sintomi, possono essere collegati a delle patologie più gravi, come la bronchite, la gastroenterite o, addirittura, la meningite.

Cosa bisogna fare se il bambino ha la febbre?

Se ha un mese di vita, in caso di febbre, devi correre al pronto soccorso per vedere con gli esperti di cosa si tratta e come intervenire.

Negli altri casi, a partire da un mese ad un anno di vita, è sufficiente contattare il pediatra e far visitare il piccolo perché la febbre può indicare la presenza di una condizione più o meno grave.

In linea di massima possiamo dire che tra le cause più frequenti della febbre troviamo le malattie infettive non troppo rilevanti, si tratta di situazioni in cui anche qualche giorno di riposo possono andare a ripristinare la salute del piccolo.

Quali farmaci possono assumere i più piccoli?

La febbre non deve assolutamente essere abbassata forzatamente in quanto, come abbiamo detto in precedenza, si tratta di un meccanismo di difesa del corpo.

Se proprio non si può fare a meno dei farmaci, i più piccoli possono assumere quelli a base di ibuprofene o di paracetamolo, ma ricorda di non dargli mai questi principi attivi insieme.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons