Loading...

Febbre dopo il vaccino: è normale?

vaccinoIl vaccino è un medicinale iniettabile composto da proteine complesse e da sostanze provenienti da microrganismi. Il vaccino serve a rendere immuni da svariati tipi di malattie. Il vaccino stimola gli anticorpi ad immunizzare l’organismo dalla malattia per cui vi state vaccinando.

La vaccinazione è il metodo più efficace per evitare di contrarre alcune malattie. Dopo esservi vaccinati potrete avere qualche piccolo effetto indesiderato. Ovviamente anche i bambini soffrono di questo problema. La febbre è l’effetto collaterale più comune dopo un vaccino, soprattutto nei bambini.

Ogni medicinale, quindi compresi i vaccini, ha effetti collaterali. Alcuni soggetti non ne presentano neanche uno, altri ne possono presentare uno o svariati. In questi casi bisogna chiedere consiglio al medico che potrà cambiare i medicinali e trovarne altri adatti a voi. In caso di medicinali da banco o prescritti dal medico, leggete sempre il foglietto illustrativo.

Febbre: come mai?

I vaccini hanno un piccolo contenuto del virus per cui vi state vaccinando, in questo modo il corpo sviluppa gli anticorpi di cui avrà bisogno per contrastare un eventuale contagio e combattere la malattia. Come per qualsiasi virus contratto (anche se in questo caso il vaccino contiene il virus in forma lieve), il corpo inizia una risposta immunitaria e ovviamente in alcuni casi può far salire anche qualche linea di febbre.

La febbre è semplicemente una normalissima difesa del corpo che risponde ai virus. Il piccolo inconveniente di solito scompare in pochi giorni senza lasciare conseguenze. Come tutti gli episodi normali di febbre può provocare dolori articolari, inappetenza e stanchezza. In alcuni casi la febbre può comparire anche due settimane dopo il vaccino (nel caso di vaccini per il morbillo o la rosolia ad esempio). Non sempre la comparsa di qualche linea di febbre è immediata. Il corpo ha bisogno di tempo per reagire.

Come comportarsi?

Ovviamente anche in questo particolare caso di febbre, dovete seguite le normali regole per contrastare la febbre. Bevete molta acqua, evitate di uscire, di prendere freddo e di stancarvi, prendete qualche blando medicinale. Prendete sali e integratori e alimentatevi in maniera sana e corretta per rafforzare l’organismo. Se la febbre persiste o si presenta in forma particolarmente aggressiva, chiedete consiglio al vostro medico.

Potreste esservi ammalati normalmente ed aver scambiato la febbre per un effetto collaterale del vaccino. In qualsiasi caso non sottovalutate mai lo stato febbrile, anche la semplice febbre dopo un vaccino può avere conseguenze gravi e debilitanti se non curata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons