Loading...

Feto: che cos’è? Quando inizia a chiamarsi tale?

Quante domande saltano alla mente quando si è in dolce attesa? Magari una può riguardare proprio lo sviluppo del feto. Quando inizia a chiamarsi così e quali sono le sue caratteristiche?

Noi vogliamo guidarti durante questo percorso e aiutarti a conoscere tutto quello che succede durante la gravidanza. Vogliamo aiutarti a capire in modo facile come cambia il bimbo che cresce dentro di te.

Oggi parliamo appunto del feto e del suo sviluppo e di quando inizia a differenziarsi dall’embrione. Continua a leggere per scoprire tutto quello che vuoi sapere su questo affascinante argomento.

Che cos’è il feto

Il feto è l’organismo che cresce nell’utero a partire dal termine della decima settimana, prima il termine da usare è ancora embrione. Si parla di feto quando lo sviluppo è tale che ha assunto le caratteristiche della specie umana.

Ed è proprio alla fine della decima settimana che iniziano ad essere riconoscibili il tronco e gli arti, come la testa e gli abbozzi delle dita di mani e piedini.

Durante il periodo fetale la crescita è molto rapida e i diversi organi e tessuti abbozzati durante il periodo embrionale finiscono di formarsi e maturano.

Proprio a partire dalla nona settimana fino alla dodicesima settimana, la crescita è rapida e già alla dodicesima settimana gli organi genitali presentano la loro forma e i loro caratteri tipici definitivi.

Nelle seguenti tre settimane il feto continua a crescere, lo scheletro si forma e gli arti raggiungono le loro normali proporzioni. Fino alla ventinovesima settimana continua la crescita e lo sviluppo del feto, gli occhi cominciano ad aprirsi e la pelle e i capelli sono maturi.

Man mano che arriva il termine per il parto lo sviluppo rallenta e poco prima della fine il feto assume una forma ovale per occupare il minor spazio possibile per uscire e per ottenere una spinta il più possibile omogenea da parte di tutta la muscolatura uterina della mamma.

Fino al momento del parto il termine corretto è sempre feto, anche se il bimbo è perfettamente formato, il termine non cambia prima della nascita. Ed ecco che è arrivato il tuo bambino!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons