Loading...

Frutta durante la gravidanza: come e perché mangiarla

frutta gravidanzaLa frutta è una delle basi fondamentali per una dieta che si rispetti e anche in gravidanza abbiamo assolutamente la necessità di integrarla nel nostro piano alimentare.

Oggi vedremo un po’ come affrontare la questione frutta durante la gravidanza, tra falsi allarmi, pratiche sbagliate e problemi reali, che potrebbero rendere quello che è un autentico momento di salute un vero incubo.

Meglio biologica? Probabilmente sì

La frutta biologica è sicuramente migliore sotto il profilo delle tossine contenute sia dalla buccia, sia talvolta dalla polpa. Viene cresciuta senza utilizzare agenti chimici dannosi e per questo motivo, soprattutto durante la gravidanza, è sicuramente superiore. Per questo motivo il nostro consiglio è, laddove ce ne fosse la possibilità, di acquistare sempre e comunque frutta proveniente da agricoltura biologica.

Quale frutta scegliere?

Per avere i maggiori benefici a livello di nutrienti e vitamine, sarebbe sempre meglio scegliere la frutta di stagione. Cresce al sole e ha dunque la possibilità di svilupparsi in modo più consistente. Se siete alla ricerca di una fonte di vitamine forte, meglio scegliere la frutta di stagione rispetto a quella di serra.

Occhio comunque alle porzioni

D’accordo che la frutta fa bene, ma contiene anche molti zuccheri. Per questo motivo le porzioni dovrebbero essere comunque controllate e dovremmo evitare di ingozzarci di frutta in ogni momento della giornata. La cosa migliore, come abbiamo più volte detto sulle pagine del nostro sito, sarebbe preparare un piano alimentare relativamente dettagliato, con le calorie e gli zuccheri da consumare, e al suo interno collocare la frutta che vogliamo consumare.

D’estate è di fondamentale importanza

L’estate è forse la stagione migliore per chi è incinta e vuole consumare la frutta. Questo perché la frutta estiva è da un lato più nutriente e dall’altro può darci una grossa mano ad idratarci in un momento dell’anno durante il quale abbiamo bisogno di più liquidi.

Sempre con la buccia

La frutta andrebbe consumata, ovviamente quando possibile, sempre con la buccia. Questo perché abbiamo bisogno delle fibre che vi sono contenute, che aiutano sia a tenere sotto controllo taluni valori, sia a favorire la regolarità intestinale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons