Loading...

Fruttosio: si può dare al bambino senza problemi?

fruttosio”Grasso non è più bello e non è più sano”. I vecchi adagi delle nonne hanno lasciato, finalmente aggiungiamo noi, il posto ad un approccio più sano e più ponderato all’alimentazione dei nostri piccoli.

Oggi ci occupiamo di fruttosio, uno zucchero che si trova in frutta, verdura, miele e tanti preparati industriali. Si tratta di uno zucchero innocuo, come potrebbe sembrare dal nome, oppure si tratta di uno di quei nutrienti che faremmo bene a ridurre al minimo indispensabile nella dieta dei nostri piccoli?

Vediamolo insieme, in una rassegna che si occuperà di tutto, ma proprio tutto quanto riguarda il fruttosio.

Che cos’è il fruttosio?

È uno zucchero dall’alto potere dolcificante. Si trova in natura nella frutta, in alcune verdure e ortaggi, in alcuni legumi e a livello industriale viene utilizzato sotto forma di sciroppo di mais, in quanto molto economico e decisamente dolcificante.

Si tratta di uno degli zuccheri che consumiamo in quantità maggiori, spesso senza rendercene conto e gli effetti, a dispetto del nome apparentemente salutare, potrebbero essere decisamente nefasti, soprattutto per i nostri piccoli.

Quali sono i pro?

Il fruttosio viene utilizzato principalmente in quanto:

  • Ha un basso indice glicemico;
  • E’ molto economico;
  • Ha qualche caloria in meno rispetto al saccarosio, ovvero il comune zucchero che abbiamo in casa.

Vista da questo punto d’osservazione, la questione potrebbe sembrare chiusa, ma c’è qualcosa di più che dobbiamo sapere riguardo al fruttosio e alla sua interazione con i nostri bambini.

I problemi causati dal fruttosio

Solo di recente si sono riusciti a studiare gli effetti del fruttosio, a causa di un processo metabolico non esattamente lineare e che può causare più di qualche problema. Il fruttosio, se consumato in grandi quantità può:

  • Causare insulino-resistenza;
  • Danneggiare i tessuti del corpo del nostro piccolo;
  • Ridurre il senso di sazietà, in quanto interagisce in modo negativo con gli ormoni della sazietà;
  • Causare sul medio e lungo periodo obesità, per i motivi sopra descritti.

Per questo motivo il fruttosio è da iscriversi nel registro degli alimenti da evitare per adulti e bambini. No, per rispondere al quesito che ci eravamo posti in apertura, il fruttosio non è un alimento sano per i nostri piccoli, meglio starne alla larga.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons