Loading...

Gameti femminili: che cosa sono?

Essere alla ricerca di un bimbo porta a scontrarsi con una serie di termini particolari che non sempre si conoscono, anche quando si leggono guide o articoli, è possibile trovarsi davanti termini di difficile comprensione o di cui non si sa bene il significato.

Il nostro obiettivo è anche quello di informarti e di aiutarti a conoscere e capire al meglio i termini più usati quando si parla di gravidanza, fecondazione, pancione e bimbi in arrivo.

Oggi vogliamo parlare di gameti, o meglio… di gameti femminili! Vogliamo aiutarti a capire cosa sono e quale ruolo hanno quando si cerca la gravidanza. Continua a leggere.

Gameti cosa sono

Prima di addentrarci nello specifico, spieghiamo cosa sono i gameti in generale. I gameti sono delle particolari cellule, dette aploidi, ovvero che presentano solo metà del numero normale di cromosomi.

A partire da delle cellule riproduttive diploidi (ovvero complete di tutto il corredo di cromosomi) si formano i gameti. Nell’uomo gli spermatogoni hanno la funzione di produrre spermatozoi, mentre nella donna sono gli oogoni che hanno il compito di produrre le cellule uovo.

Gameti femminili

I gameti femminili sono le cellule uovo, sono più voluminose rispetto agli spermatozoi e poco mobili. Nel citoplasma si distinguono: il citoplasma formativo, dal quale si formerà l’embrione, e un citoplasma nutritivo che sarà necessario a fornire nutrimento all’embrione e che prende il nome di tuorlo, o vitello.

Il tuorlo contiene lipidi, proteine e vitamine, mentre nel citoplasma formativo si trova la zona dove l’embrione inizia il suo accrescimento. Le cellule uovo si formano, appunto, dentro le gonadi femminili, dette ovari. In sintesi, i gameti femminili sono gli ovuli.

I gameti maschili sono gli spermatozoi e sono più piccoli rispetto alle cellule uovo, ma sono molto mobili. Sono formati da una testa e una coda, che serve per gli spostamenti nelle vie genitali femminili e in ambiente acquatico.

La testa è formata da un nucleo che contiene DNA, coperto da un cappuccio chiamato acrosoma. Il cappuccio contiene enzimi che aiutano la penetrazione dello spermatozoo all’interno della cellula uovo.

Gli spermatozoi, gameti maschili, si formano all’interno degli organi maschili specializzati alla loro produzione, ovvero i testicoli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons