Loading...

Garcinia cambogia: si può usare durante la gravidanza?

garciniaLa Garcinia Cambogia o tamarindo del Malabar, è una pianta sub-tropicale che nasce in Indonesia, nella Garcinia. La pianta da frutti dalla buccia di color verde, ha un sapore aspro e forte e viene utilizzata come ingrediente tipico nella cucina indiana e indonesiana.

In Europa e in Occidente la Garcinia Cambogia è amata per le sue presunte proprietà dimagranti. La scienza non ha ancora confermato le sue proprietà, ma chi la ha provata afferma di averne avuto giovamento durante le diete.

La pianta sembra riesca ad aumentare il senso di sazietà e viene spesso usata per produrre integratori o per preparare frullati e bevande sportive. Il sapore acido del frutto aiuta anche a digerire, a sgonfiare la pancia e a drenare i liquidi. Il decotto di questo frutto è perfetto per ottenere sollievo in caso di reumatismi e anche di problemi intestinali, ma il Garcinia Cambogia può essere utilizzato durante la gravidanza?

Nell’articolo di oggi vi parleremo di Garcinia Cambogia, gravidanza e allattamento e delle controindicazioni ad esso associate durante questo delicato periodo. Buona lettura.

Garcinia Cambogia e gravidanza: ci sono controindicazioni?

Ad oggi non sono presenti studi scientifici che abbiano indagato a fondo le proprietà o gli effetti a lungo termine sull’organismo della Garcinia Cambogia. Nonostante sia utilizzata per produrre integratori di origine naturale, non è sempre consigliabile utilizzarli durante la gravidanza o l’allattamento.

I prodotti naturali, pur sembrando meno nocivi di quelli chimici, non sempre sono adatti durante la gravidanza o l’allattamento e potrebbero creare problemi ai nascituri o ai neonati. Per questo si sconsiglia di assumere Garcinia Cambogia durante l’attesa o durante l’allattamento.

È un consiglio che deriva dalla scarsa conoscenza che abbiamo delle proprietà di questo frutto, per questo motivo è meglio evitarne il consumo in gravidanza e allattamento, ma può essere ripreso normalmente una volta svezzato il bimbo e terminato l’allattamento. Sappiamo anche che questo frutto abbassa i livelli di zucchero nel sangue e per questo è assolutamente sconsigliato utilizzarne i preparati in caso di diabete gestazionale.

Per qualsiasi informazione o dubbio, ricordatevi di chiedere sempre consiglio al vostro medico. Durante la gravidanza e l’allattamento non utilizzate mai medicinali o integratori che non vi siano stati consigliati dal medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons