Loading...

Gastrite in Gravidanza: sintomi e rimedi naturali

gastriteLa gravidanza non è solo il famoso “periodo più bello della vita”, ma purtroppo anche uno dei periodi della vita durante i quali i disturbi, di ogni genere e grado, si fanno più frequenti.

Uno di questi è proprio la gastrite, un disturbo che purtroppo coinvolge uno stomaco già martoriato, come spesso avviene durante la gravidanza, da altri tipi di disturbi.

Vediamo insieme di cosa si tratta e se ci sono o meno dei rimedi che possano aiutarci, quantomeno, a ridurre l’intensità dei disturbi.

Che cos’è?

La gastrite è un’infiammazione (di intensità variabile) che colpisce la mucosa interna dello stomaco. Si tratta di un problema che in genere è passeggero, ma che durante la gravidanza può anche permanere per settimane e mesi.

Quali sono le cause?

Durante la gravidanza si viene spesso colpite da gastrite cronica di tipo B. Si tratta di una gastrite che viene causata dalla presenta nel nostro organismo del batterio Helicobacter Pylori, un batterio che è in grado di colonizzare in determinate condizioni il nostro stomaco, con tutto quello che ne consegue, tra cui la gastrite.

In altre circostanze si può trattare invece di gastriti causate da reflussi costanti o da un inacidimento generale dell’ambiente dello stomaco.

Anche il fumo di sigaretta, il caffè e gli alcolici possono essere tra le cause della gastrite, soprattutto in un periodo della vita “interessante”, come quello della gestazione, dove un po’ tutti i nostri tessuti sono più delicati e più esposti ad irritazioni e infezioni.

Come si cura?

Il problema principale della cura della gastrite, soprattutto quando di tipo B, riguarda la possibilità di accesso per le gestanti agli antibiotici. Si tratta, infatti, di farmaci che in genere vengono centellinati dal medico curante, in quanto potenzialmente pericolosi per la donna gravida.

Ad ogni modo, in presenza di gastrite, bisognerà rivolgersi con la massima urgenza al medico che, una volta individuate quelle che sono le cause che hanno portato alla stessa, si occuperà di individuare terapie e farmaci adatti per la gestante a superare il problema.

La gastrite, sebbene patologia benigna, deve essere comunque curata e per questo motivo è necessario ricorrere all’assistenza del proprio medico, l’unico in grado di individuare quelle che sono le modalità di intervento giuste per un problema per il quale spesso è necessario ricorrere agli antibiotici.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons