Loading...

Gelato e toxoplasmosi in gravidanza: tutta la verità

gelato incintaLa toxoplasmosi è, giustamente, una delle maggiori preoccupazioni per chi sta affrontando una gravidanza. Si tratta di una patologia quasi completamente innocua in uno stato normale, ma che nel caso in cui fossimo immunodepresse oppure gravide potrebbe creare più di qualche preoccupazione.

La toxoplasmosi viene trasmessa principalmente attraverso il consumo di cibi contaminati ed è giusto dunque, per chi
si dovesse trovare ad affrontare una gravidanza, preoccuparsi di quali alimenti si portano in tavola.

Il gelato è uno di quelli che creano più preoccupazioni: appartenendo alla categoria dei latticini potrebbe creare, in
linea di massima, qualche problema. Ma dobbiamo davvero eliminarlo dalla dieta?

La pastorizzazione è fondamentale

A fare la differenza tra cosa si può mangiare e cosa non si può mangiare non è solo la categoria di alimenti di cui stiamo parlando, ma anche e soprattutto le procedure alle quali sono stati sottoposti gli alimenti stessi. La cosa più importante nel caso del gelato è il latte, che deve essere pastorizzato prima di essere considerato adatto al consumo non solo delle donne incinte, ma di chiunque.

La pastorizzazione è una procedura che porta il latte ad un’alta temperatura, che permette di eliminare la totalità
degli agenti patogeni e parassitari, inclusi quelli che causano la toxoplasmosi.

Il prodotto industriale è assolutamente sicuro

I prodotti industriali vengono sottoposti a controlli costanti, che certificano che il latte impiegato sia stato sottoposto
a preventiva pastorizzazione prima di essere utilizzato. Per questo motivo si possono consumare senza alcun tipo di problema gelati che siano di produzione industriale.

Discorso leggermente diverso per i gelati artigianali: la stragrande maggioranza dei professionisti del gelato utilizza
comunque latte pastorizzato, e chi fa il furbetto per risparmiare qualche centesimo di euro è ormai più raro di una mosca bianca. Se vi trovate in una gelateria che prepara da sola il gelato, chiedete degli ingredienti utilizzati e nel caso in cui fosse utilizzato latte fresco, chiedete delucidazioni riguardo la pastorizzazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons