Loading...

Gravidanza al mare: la protezione solare

protezione solareDurante la gravidanza il corpo è soggetto a costanti mutamenti per prepararsi ad accogliere il piccolo ospite.

In questo periodo la nostra pelle diventa più sensibile ed è quindi necessario proteggerla in modo adeguato dai raggi solari.

D’estate è importante prendere il sole, in quanto è fonte di vitamina D e aiuta ad assorbire il calcio e quindi a rinforzare le ossa.

L’eccesso di sole può essere dannoso e quindi bisogna proteggersi in modo adeguato.

Conseguenze di un’eccessiva esposizione solare

Rimanere per troppo tempo sotto i raggi solari può causare disidratazione, colpi di calore e surriscaldamento del pancione, con possibile conseguenza di provocare danni cerebrali al feto.

Inoltre stare troppo tempo ferme al sole crea un eccessivo gonfiore alla gambe, causando un forte senso di stanchezza.

Precauzioni cosmetiche

Seguire delle semplici precauzioni, può aiutare ad evitare l’insorgere di eventuali problematiche.

Per prima cosa bisogna procurarsi una buona crema ad alta protezione, da spalmare 30 minuti prima di esporsi al sole e continando a mettersela per i cicli indicati sulla confezione.

Cercate di acquistare un buon prodotto in farmacia, adatto ai mutamenti della pelle durante la gravidanza.

Precauzioni nell’abbigliamento

Vestirsi con abiti leggeri e traspiranti, prediligendo materiali di lino o cotone e indossare sempre un cappello per proteggere testa, occhi e spalle dal diretto contatto con i raggi solari.

Utilizzare il costume intero per proteggere il pancione e non rimanere mai in topless in quanto il seno deve essere protetto poiché, come il resto del corpo, muta in preparazione del futuro allattamento. L’esposizione ai raggi solari potrebbe causare problematiche.

Precauzioni alimentari

Bere molta acqua e consumare frutta e verdura per favorire l’idratazione del corpo.

Precauzioni per l’esposizione

Non rimanete mai a prendere il sole durante gli orari caldi: dalle 11.00 alle 16.00.

Se è possibile tornate a casa o se non è possibile rimanete al coperto sotto l’ombrellone, magari rinfrescandovi di tanto in tanto con passeggiate sul bagnasciuga.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons