Loading...

Gravidanza con Ciclo: quando è possibile e quando preoccuparsi

mestruazioni gravidanzaLe mestruazioni appaiono durante lo sfaldamento dell’endometrio, ovvero il rivestimento interno dell’utero. Durante il ciclo mestruale si verifica lo sfaldamento dell’endometrio esterno, composto dalle cellule colonnari cigliate e le perdite ematiche fuoriescono dall’apertura vaginale.

Nello stesso momento nell’ovaio crescono i follicoli e, una volta finite le mestruazioni, la superficie dell’endometrio si ricostituisce lentamente e aumenta il suo spessore fino all’ovulazione. Durante l’ovulazione il follicolo arrivato a maturazione libera la cellula uovo che si sposta nelle tube di Falloppio ed è pronto per essere, eventualmente, fecondato da uno spermatozoo.

Nel caso in cui avvenga il concepimento, viene generata una cellula, chiamata zigote, che si impianta poi nell’endometrio e da il via al vero e proprio concepimento. Una volta verificato il concepimento, le mestruazioni si arrestano perché altrimenti sarebbe segnale di uno sfaldamento dell’endometrio e di un possibile aborto spontaneo.

Mestruazioni e gravidanza

Le mestruazioni non si presentano durante la gravidanza, ma in alcuni casi potrebbero apparire delle false mestruazioni, ovvero delle piccole perdite dovute all’utero che si ripulisce e da il giusto spazio allo zigote. Queste perdite possono sembrare quelle che vediamo durante il ciclo mestruale, ma non sono pericolose per il feto.

Di solito durano un paio di giorni o poco più e in alcuni casi rendono difficile individuare una gravidanza in atto, perché scambiate per mestruazioni. Se invece siete sicure di essere incinte e vedete delle perdite, correte immediatamente dal vostro ginecologo o al pronto soccorso. Le perdite potrebbero essere fisiologiche come potrebbero essere delle vere e proprie minacce d’aborto.

Quando è normale che ricompaiano le mestruazioni?

Non spaventatevi se una volta partorito le vostre mestruazioni non ritornano immediatamente: durante tutto il periodo dell’allattamento l’ovulazione rimane ferma e quasi in tutti i casi il ciclo mestruale riappare alla fine del periodo di allattamento. Questa però non è una regola fissa. In alcuni casi il ciclo può tornare anche prima e durante il periodo di allattamento.

In questi casi è comunque possibile rimanere incinta, la probabilità è bassa, ma non nulla. In genere il ciclo torna almeno sei mesi dopo il parto. Continuate ad allattare normalmente anche se avete il ciclo, il fatto che consiglino di non allattare con le mestruazioni è dovuta ad una semplice e antica superstizione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons