Loading...

Ho fatto un tatuaggio e non sapevo di essere incinta! Aiuto!

Hai appena fatto un tatuaggio, è praticamente ancora fresco e hai appena scoperto di essere incinta? Hai paura che possa accadere qualcosa? Temi conseguenze per la salute? Un attimo di calma prima di farsi prendere dal panico!

Cerchiamo di analizzare insieme la questione e di chiarire alcuni dubbi senza finire in inutili allarmismi. Continua a leggere la nostra guida di oggi per capire cosa fare in questo caso.

Ci sono pericoli?

La paura più diffusa è che il tatuaggio possa causare problemi al feto. Non è una paura infondata, ma se ti sei rivolta ad uno studio a norma e con professionisti, i rischi sono davvero minimi.

Il timore è quello di contrarre qualche malattia, ma oggi i tatuatori utilizzano strumenti monouso, attrezzature sterili, guanti e ogni sorta di precauzione.

Quindi il rischio che tu contragga qualcosa di pericoloso per il feto durante la seduta dal tatuatore è basso. Anche per quanto riguarda i colori bisogna fare chiarezza.

Un altro timore riguarda i pigmenti che potrebbero essere pericolosi. Anche in questo caso le norme sono chiare e restrittive e non si possono più utilizzare pigmenti che contengono sostanze nocive.

Anche in questo caso significa che, se ti sei rivolta ad uno studio di professionisti, il rischio per la tua salute e per quella del feto è davvero basso.

Vediamo ora quando ha senso preoccuparsi se si è appena fatto un tatuaggio e si è da poco scoperto di essere in attesa.

Quando c’è rischio reale?

Il reale rischio c’è quando ci si è rivolti a persone che non hanno uno studio a norma e non sono tatuatori professionisti. In questo caso l’igiene e la preparazione non sono ottimali e i pericoli sono decisamente più alti.

Altri rischi si corrono in caso di allergie ai pigmenti e in caso di infezione del tatuaggio. Entrambe le eventualità sono pericolose sia per la salute della mamma che per quella del feto.

In questo caso è fondamentale rivolgersi immediatamente al medico e valutare una strategia di intervento per gestire il problema limitando i rischi sia per la tua salute che per quella del feto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons