Loading...

I bambini possono mangiare le salsicce?

SalsicciaTantissimi genitori desiderano che i loro figli imparino ad apprezzare tutti i cibi e amano accompagnare i piccoli alla scoperta di nuovi sapori. Non tutti i cibi però sono adatti all’alimentazione dei bambini.

La carne di maiale e i suoi derivati sono apprezzati dai grandi e le salsicce sono tra gli alimenti più gustosi e saporiti a base di carne di maiale.

Le salsicce sono adatte all’alimentazione dei piccoli o bisogna aspettare? Nell’articolo di oggi vi aiuteremo a chiarire i vostri dubbi riguardo le salsicce nell’alimentazione dei piccoli.

Salsicce ai bimbi

In genere i medici pediatri consigliano di introdurre la carne di maiale nella dieta dei piccoli dopo l’anno di età preferendo tagli di carne magri, come ad esempio la lonza. Solo dopo i tre anni si possono proporre ai piccoli anche tagli di carne un po’ più grassi. Per alcune pietanze e insaccati a base di maiale è consigliabile attendere fino ai cinque anni.

Bisogna evitare di introdurre nella dieta dei più piccoli le carni grasse o gli insaccati. Vanno evitati:

  • Braciole;
  • Porchetta;
  • Pancetta;
  • Zamponi;
  • Mortadella;
  • Salami;
  • Salsicce.

Queste carni sono ricche di colesterolo e di acidi grassi saturi non adatti alla dieta dei piccoli. La carne di maiale è ricca di vitamine e sali minerali, ma a suo svantaggio va l’alto contenuto di grasso, quindi anche dopo l’anno o dopo i cinque anni non va consumata più di una volta a settimana.

Questo vale anche per le salsicce e gli insaccati in genere, sono ricchi di grassi e non solo! Nelle salsicce sono contenuti anche alte quantità di sale e di spezie, non proprio adatti alla dieta dei bimbi. Il sale va inserito nella dieta del bambino dopo l’anno e le spezie sono consigliate dopo i tre anni.

Le spezie hanno un sapore forte e particolare che potrebbe turbare il gusto dei bimbi piccoli. Il senso del gusto nei bambini è molto sensibile e proporre cibi troppo saporiti od elaborati potrebbe infastidirli. Una volta associato un cibo ad una brutta esperienza, il bimbo inizierà a rifiutarlo e dovrete affrontare un mare di capricci. Per qualsiasi dubbio consultate il pediatra, riceverete tutti i consigli necessari riguardo la dieta del vostro piccolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons