Loading...

I sintomi più riconoscibili della gravidanza

allergia gravidanzaCome si possono riconoscere i sintomi della gravidanza da un falso allarme?

In questa guida di oggi presentiamo tutti i consigli per scoprirlo partendo da quelli che sono i sintomi più classici della gravidanza.

Riconoscere i sintomi della gravidanza

Spesso i sintomi dell’inizio di una gravidanza sono misteriosi e ambigui, ma ci sono dei metodi per capire se sei incinta. Prima di tutto dovrai imparare a conoscere il tuo corpo. Se stai tentando di avere un figlio, dovrai fare attenzione a tutti i sintomi e ai segni del tuo corpo.

Nota e annota i cambiamenti, se ne noti di sostanziali, i sintomi potrebbero essere proprio spia di una gravidanza. Purtroppo i sintomi possono variare da una donna all’altra e alcune possono non notare alcun cambiamento. Il seno gonfio può essere un sintomo di gravidanza, anche se gli odori ti danno fastidio (odori che prima amavi anche) e hai spesso la nausea, potresti essere incinta.

In alcune donne possono mancare del tutto i sintomi della gravidanza, ma anche quelli precoci, quindi per alcune donne è davvero difficile capire se si è in attesa senza ricorrere a test specifici. Se hai proprio tutti i sintomi e manca il ciclo, potresti davvero essere incinta, per cui acquista un test di gravidanza, ma fa attenzione al giorno in cui hai avuto il rapporto a rischio.

Quanto aspettare prima di fare test e analisi?

Se hai avuto un rapporto a rischio ieri, difficilmente oggi o fra due o tre giorni potrai capire se sei incinta. In vendita ci sono alcuni test di gravidanza precoci, leggi bene sulla confezione.

A volte può essere semplicemente un falso allarme: il dolore, il gonfiore e la nausea, potrebbero comunque essere semplicemente i sintomi di una sindrome pre-mestruale, che in alcuni casi somiglia ad alcune manifestazioni tipiche dell’inizio della gravidanza.

Per capire ufficialmente se sei incinta o no, dovrai acquistare un test di gravidanza, ma la conferma ti sarà data solo da un test specifico che si effettua in ospedale. Ricorda che la nostra guida non sostituisce il parere del medico e che, per essere sicura dell’arrivo della gravidanza, dovrai rivolgerti al tuo medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons