Loading...

Il bimbo non riesce ad andare in bagno: come aiutarlo?

Quando un bambino non riesce ad andare in bagno si pensa subito a un problema fisico legato all’alimentazione. In genere potrebbe essere quella la causa, ma non sempre.

Dopo aver consultato il pediatra, e aver constatato che il motivo non è di tipo fisico, è bene pensare che forse le cause potrebbero essere altre: emotive o psicologiche.

Questo problema potrebbe verificarsi con la fase dello spannolinamento, soprattutto in età prescolare, a due o tre anni. Proprio in questo periodo il bambino potrebbe aver paura di avvicinarsi al water o al vasino per fare la cacca e quindi provare a trattenerla nonostante senta lo stimolo.

Quali possono essere i motivi?

Un bambino potrebbe accusare problemi intestinali, come stitichezza, a causa di: stress, rabbia o ansia dovuti, ad esempio, a un trasloco o a un bisogno di attenzioni. In questo modo il piccolo esprime le proprie emozioni o le sue preoccupazioni che sono appunto non riuscire ad andare in bagno con tranquillità.

Una causa abbastanza importante e da non sottovalutare potrebbe essere il fatto che il bimbo riconosce le feci come una parte di sé, per questo non riesce ad allontanarle e a separarsene. Fare la cacca e vederla andare via potrebbe significare per lui subire una perdita.

Problema molto comune, invece, è quando il bambino ha paura di sporcare e per questo rifiuta di sedersi sul vasino e trattiene il più possibile. Altro motivo è il non voler mettere in pausa un gioco che sta facendo, o essere troppo pigro da doversi alzare per andare in bagno.

Consigli su come aiutarlo

Escludendo cause mediche, ed eventualmente dopo aver consultato uno psicoterapeuta infantile, si possono avere dei risultati positivi attraverso vari sistemi.

Incoraggiando i bambini a stare seduti sul vasino per 5/10 minuti, approvando i loro progressi. Video, canzoni, giochi: attraverso questi strumenti è possibile abituarlo alla vista delle feci e a far capire al bambino che non c’è niente di male.

Raccontando una storia, facendo un disegno o leggendo un libro che tratti questo tema. La letteratura per bambini riguardo questo argomento è vasta. Alcuni dei libri più famosi sono: “Posso guardare nel tuo pannolino?”, “Chi me l’ha fatta in testa?” e “L’isola delle cacche”.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons