Loading...

Il cloro fa male ai bambini? Guida alla piscina

cloro bambiniIl nuoto è uno degli sport più apprezzati dai bambini, anche quando questi sono veramente piccoli. Ultimamente però le preoccupazioni dei pediatri sono cresciute, riferendosi a quello che è purtroppo un dato ineludibile: nelle piscine è presente cloro, una sostanza che potrebbe causare, almeno secondo alcuni studi, danni ai bambini.

Vediamo insieme allora se il cloro è davvero un pericolo per i nostri piccoli, se, per intenderci, il nostro bambino potrebbe subire danni a causa di visite in piscina troppo frequenti.

C’è davvero da preoccuparsi? O forse quello che abbiamo sentito in giro è un tantino esagerato?

Quanto cloro nelle piscine?

Il cloro che viene mescolato all’acqua delle piscine non è aggiunto senza criterio. Ci sono infatti dei rapporti, stabiliti dalle autorità sanitarie, che permettono di avere un’acqua delle piscine comunque pulita e priva di batteri, virus, funghi e agenti patogeni, senza che però la quantità di cloro sia dannosa per gli umani.

Questo vale anche per i bambini, anche se in tenerissima età. Le piscine sono dunque ambienti salubri e la presenza del cloro non è ostacolo alla loro bontà per i nostri piccoli, al contrario, la garantisce.

Occhio però, ci sono degli effetti collaterali

Il cloro non è comunque un reagente chimico che fa bene all’uomo. Chi spende molto tempo in piscina, sa bene che il cloro può causare diversi problemi:

  • Può rendere la pelle molto secca, soprattutto dopo che si è stati immersi per lunghi periodi:
  • Può rendere anche i capelli secchi, motivo per il quale, anche per i più piccini, l’uso della cuffia è sempre consigliato:
  • Può causare bruciore agli occhi.

Si tratta però di problemi che possono essere risolti molto, molto facilmente. Si può utilizzare, ad esempio, una crema idratante prima e dopo l’immersione, che garantisca al piccolo adeguata idratazione.

Si può ricorrere all’uso delle cuffie, anche questo consigliato dai medici, anche per i neonati.

Per chi invece ha fastidio agli occhi, si possono utilizzare gli occhialini, che permettono agli occhi di non venire a contatto con il cloro.

In generale, comunque, non ci sono eccessive preoccupazioni che riguardano il cloro e i bambini. Portare i nostri piccoli in piscina, è un piacere e un dovere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons