Loading...

Il cocco venduto in spiaggia è pericoloso per i bambini?

cocco in spiaggiaOgni estate nelle spiaggie passeggiano i venditori del cocco, promuovendo questo rinfrescante frutto estivo con slogan divertenti, inventati sul momento.

Ma il cocco venduto in spiaggia è pericoloso per i bambini?

Pensare che possa essere pericoloso è un po’ eccessivo, ma sarebbe meglio non farlo diventare un’abitudine quotidiana.

Il cocco

Il cocco è un frutto tropicale, ricco di vitamine B, K, J ed E.

E’ composto per il 50% d’acqua e per la restante parte di zuccheri, lipidi, carboidrati e sali minerali (potassio, magnesio, ferro e fosforo).

Grazie al fatto di essere ricco di sali minerali è un ottimo ricostituente e le sue proprietà sono molto indicate per chi soffre di problemi relativi alle vie urinarie, di nervosismo o per contrastare il senso di debolezza.

Quindi grazie a queste proprietà è un frutto molto adatto a combattere la spossatezza dovuta al caldo estivo.

Il problema dell’igiene

Date le peculiarità benefiche del cocco è un buon frutto dalle proprietà rinfrescanti, che fa piacere consumare sotto il sole in spiaggia.

Il problema che potrebbe nascondersi dietro il cocco da spiaggia è relativo all’igiene, in quanto viene trasportato dai venditori ambulanti per ore e ore sotto il sole cocente e spesso camminando la sabbia della spiaggia finisce nel secchiello con l’acqua, che non sempre è coperto con un coperchio.

Inoltre, molti ambulanti non utilizzano delle posate per servire il cocco ai bagnanti e lo servono direttamente sulle mani, che a causa del sudore e delle creme solari non sempre sono molto pulite. Proprio a causa di questa scarsa pulizia nell’acqua in cui viene lasciato il frutto possono svilupparsi colonie batteriche.

Per quanto riguarda la provenienza del cocco non c’è da preoccuparsi in quanto tutti gli ambulanti acquistano il cocco nei nostri supermercati, per poi rivenderlo per avere un minimo ricavo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons