Loading...

Incinta senza dolore al seno: ecco perchè

A cosa è dovuta l'assenza del dolore al seno in gravidanza?Il dolore al seno è uno dei primi sintomi che le donne incinte affermano di provare già a partire dalla seconda settimana dal concepimento.

Questo dolore è dovuto alla fase preparatoria a cui il corpo va incontro per fare in modo che i successivi 9 mesi di gravidanza vengano gestiti al meglio.

Il seno aumenta non solo di dimensioni ma subisce cambiamenti anche a livello del capezzolo, che si scurisce e dell’aureola, che diventa più grande.

A cosa è dovuto il dolore al seno in gravidanza?

Nella maggior parte dei casi, il dolore al seno è dovuto a squilibri ormonali. Durante la gravidanza il livello di ormoni estrogeni e progesterone aumenta, causando l’ingrossamento e l’inturgidimento delle ghiandole mammarie.

La necessità di ricorrere spesso ad una taglia di reggiseno in più è dovuta anche all’aumento delle dimensioni della gabbia toracica. Durante la gravidanza la capacità polmonare va ad aumentare in modo da garantire alla donna di respirare aria necessaria a lei ed al bambino.

A cosa è dovuta l’assenza di dolore al seno in gravidanza?

Pur essendo un sintomo comune alla maggior parte delle donne gravide, il dolore al seno rimane qualcosa di assolutamente soggettivo. L’intensità e la durata del dolore al seno varia da donna a donna. Ecco perchè un’eventuale assenza di dolore al seno durante la gravidanza non deve assolutamente destare preoccupazione.

L’età

Molti fattori influenzano l’intensità e la durata di questo sintomo, in particolare modo l’età. Secondo alcune statistiche, il dolore al seno è presente maggiormente nelle donne che rimangono incinte entro i 35 anni.

La salute

L’assenza del dolore al seno durante la gravidanza può derivare anche dallo stato di salute della persona in questione. Secondo alcuni studi se la donna è particolarmente stressata durante la gravidanza, i livelli ormonali possono risentire di questa situazione, dando il via ad alcuni sintomi tipici della gravidanza quali, appunto, il dolore al seno. E’ dunque consigliabile mantenere un atteggiamento positivo durante i 9 mesi di gestazione in modo da tener lontano qualsiasi tipo di dolore tipico della gravidanza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons