Loading...

Infezione da streptococco nel bambino: cause, sintomi e cura

streptococcoI bambini, soprattutto fino a quando non avranno un sistema immunitario adulto e completamente sviluppato, saranno sempre soggetti a infezioni virali e batteriche di ogni tipo. Una delle più comuni è purtroppo quella da streptococco, un’infezione di tipo batterico che attacca, in via principale, la gola e il cavo orale.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere sullo streptococco quando questo attacca il corpo del nostro bambino, come comportarsi e cosa fare nel caso in cui causi febbre o altri tipi di problemi.

Perché ci si ammala con lo streptococco?

Quando parliamo di ”infezione da streptococco”, ci riferiamo ad un’infezione che è causata dallo Streptococco Betaemolico A. Si tratta di un noto agente patogeno che attacca gli esseri umani e che si fa decisamente più pericoloso e infettante per i bambini e per gli adolescenti.

Si trasmette tramite scambio di liquidi corporei e basta spesso anche soltanto uno starnuto da parte di una persona contagiata per trovarsi a fare i conti con questo batterio.

Quali sono i sintomi dell’infezione da streptococco?

Un bambino che viene contagiato dallo streptococco presenterà i primi sintomi in 72 ore dal contagio avvenuto. I sintomi più comuni sono:

  • Gola rossa;
  • Presenza eventuale di placche di colore bianco;
  • Problemi di deglutizione, in quanto la gola brucia;
  • Gonfiore delle tonsille;
  • Cefalea;
  • A volte mal di pancia;
  • Febbre;
  • Brividi da freddo;
  • Inappetenza;
  • Vomito;
  • Eruzioni cutanee;
  • Alitosi.

Si tratta di un nucleo di sintomi che è in genere difficile da riconoscere da quelli che sono tipici dell’influenza. A fare da segno distintivo troviamo le placche bianche, che sono quasi sempre segno di un’infezione importante causata da batteri.

Ci si deve preoccupare?

Non eccessivamente, anche se un’infezione da streptococco non curata può avere delle conseguenza anche permanenti e/o di lungo periodo, come ad esempio:

  • Infezioni ematiche;
  • Danni ai reni;
  • Impetigine;
  • Febbre reumatica.

Si tratta dunque di sintomi che vanno posti immediatamente all’attenzione del pediatra, che individuerà la cura più adatta per il nostro bambino.

Come si cura?

Per lo streptococco la cura tipica è quella a base di antibiotici. Non fate però da soli: sarà infatti il pediatra ad individuare il farmaco migliore per garantire la salute del vostro piccolo e un suo pronto recupero.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons