Loading...

Inseminazione artificiale: quando è necessaria?

In quali casi bisogna ricorrere all'inseminazione artificiale?La gravidanza è un momento particolare per ogni donna. Esistono, però, casi in cui l’amore non basta per fare in modo che la gravidanza abbia inizio.

E’ in questi casi che, desiderose di dedicare la propria vita ad un neonato, le aspiranti coppie si sottopongono all’operazione dell‘inseminazione artificiale. Tuttavia, quest’operazione è necessaria soltanto in casi specifici.

Sterilità maschile: quando si può superare

Si parla di impotentia coeundi quando l’organo dell’uomo non riesce a compiere l’atto sessuale a causa di problemi anatomici o psicologici. Tuttavia, se il soggetto venisse sottoposto alla tecnica dell’inseminazione artificiale, il suo sperma sarebbe in grado di generare figli.

Si parla invece di impotentia generandi quando l’uomo non riesce a dar luogo alla riproduzione semplicemente perchè è affetto da una vera e propria sterilità. Per cui, pur sottoponendosi ad una qualsiasi tecnica artificiale, sarebbe praticamente impossibile poter generare figli.

Ridotta vitalità spermatica

Questo punto è strettamente legato al precedente, ossia la sterilità maschile. Nel caso in cui il soggetto sia impossibilitato a copulare a causa di una ridotta vitalità spermatica, linseminazione artificiale potrebbe essere d’aiuto.

Sarà il medico ad intervenire artificialmente, favorendo l’incontro tra lo spermatozoo e l’ovocita.

Vaginismo

Le cause per le quali ci si aggrappa alla speranzosa tecnica dell’inseminazione artificiale non sono da ricercarsi soltanto nell’uomo, ma anche nella donna. Un esempio può essere il vaginismo.

Si tratta di un disturbo sessuale che si verifica a livello psico-fisico e consiste in un improvviso irrigidimento dei muscoli vaginali. Questa contrazione involontaria dei muscoli vaginali rende quasi impossibile la penetrazione vaginale.

C’è la convinzione da parte della donna di essere impossibilitata nel rapporto a causa delle dimensioni ridotte dei suoi organi riproduttivi. Il vaginismo è uno dei casi più frequenti per i quali si decide poi di ricorrere all’inseminazione artificiale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons