Loading...

La chiusura delle tube dopo un terzo parto cesareo: una guida

Il parto cesareo è un intervento che viene effettuato in caso di rischio per la madre e/o per il nascituro. Una volta che viene eseguito il cesareo, sarà necessario ripetere il procedimento anche per le eventuali gravidanze seguenti.

Eseguire più di un cesareo, però, può causare numerose problematiche e aumentare il rischio di danni. Anche un solo cesareo ha i suoi rischi, come accade per ogni intervento, ma maggiore è il numero di interventi sulla stessa zona, maggiore è il rischio.

Ad esempio al secondo cesareo aumenta il rischio di danni all’utero, al terzo cesareo invece aumenta il pericolo di emorragie e danni irreversibili agli organi. Dopo un terzo cesareo il rischio è ancora più elevato e la mamma rischia persino la vita in caso di problematiche durante l’intervento.

Ovviamente non è così in tutti i casi, ma il pericolo è alto. Per questa ragione dopo il terzo cesareo, non sono pochi i medici che consigliano alla donna di procedere con la chiusura delle tube per evitare che ci siano gravidanze future.

Chiusura dopo 3 cesarei

La chiusura, o legatura, delle tube è utile per evitare gravidanze future dopo il terzo cesareo. Si tratta di una procedura che di fatto impedisce la fecondazione e la gravidanza. Le tube, infatti, vengono rimosse, e trattandosi della zona dove avviene la fecondazione, essa non avviene e la donna è di fatto sterile.

Il consiglio di eseguire una sterilizzazione tubarica non viene dato alla leggera, ma è necessario per evitare i rischi connessi ad un’altra gravidanza con ben tre cesarei alle spalle. L’assottigliamento della porzione di utero dove si esegue il taglio può causare emorragie massicce con danni permanenti e può persino costare la vita alla madre.

Conseguenze

Dato che non ci sono più le tube, la donna non può più concepire quindi è di fatto sterile, ma questo la protegge da rischi e pericoli per la sua salute e per quella di un altro eventuale figlio. Per il resto non ci sono altre conseguenze.

Non viene modificato null’altro e la donna continua normalmente ad avere il ciclo mestruale senza alcun cambiamento a livello fisico o ormonale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons