Loading...

Leucorrea: può ostacolare il concepimento?

leucorreaLa leucorrea è un’infezione che causa una secrezione biancastra dalla vagina. Questa malattia genera un’infezione alla vulva e alla vagina, spesso causata dalla presenza di miceti. È quindi un’infezione soprattutto fungina, più raramente compare a causa della presenza di batteri.

Molto spesso questo tipo di patologia, oltre alle perdite, causa anche un fastidioso prurito. Talvolta compare nel periodo dell’ovulazione e non è raro che si presenti durante la gravidanza.

Nel periodo della gestazione le difese del corpo si abbassano, il fisico è sottoposto a fortissime modifiche e di conseguenza è più soggetto alla comparsa di malattie infettive.

Sintomi e cause

sintomi più comuni della presenza di leucorrea sono:

  • Perdite vaginali biancastre;
  • Prurito;
  • Dolore (non compare in tutti i casi).

Oltre che batteri e miceti, oltre alla gravidanza, una delle cause della comparsa di leucorrea è l’assunzione di contraccettivi. Anche questi possono agire sulle normali difese vaginali ed alzare il rischio di infezione.

Ovviamente se le perdite non danno prurito, non allarmatevi potrebbe essere tutto fisiologico e non determinare la presenza di leucorrea. Anche la menopausa potrebbe aprire le porte ad infezioni batteriche e causare leucorrea.

Leucorrea e concepimento

Le infezioni batteriche e micotiche a vulva e vagina possono interferire con il concepimento, alterando le normali condizioni vaginali e gli spermatozoi potrebbero non riuscire nei propri compiti e gli ovuli potrebbero essere meno pronti alla fecondazione.

Ovviamente le infezioni non funzionano da contraccettivo e quindi non escludono la possibilità di concepire ugualmente. Di certo iniziare una gravidanza con un’infezione in corso non è di certo la migliore delle ipotesi.

In gravidanza è difficile curarsi a causa dell’attenzione che bisogna fare con i farmaci e un’infezione che perdura potrebbe apportare danni al bambino o provocare un parto prematuro, basso peso alla nascita e rallentamenti nello sviluppo del feto o del bambino nato.

Se avete un’infezione e avete anche intenzione di concepire, non trascurate la patologia, consultate subito il vostro ginecologo e fatevi prescrivere una cura adatta. Vedrete che, una volta sconfitta, tutto tornerà alla normalità e sarà come non aver avuto niente. Fate controllare anche il partner per evitare recidive.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons