Loading...

Lingua Bianca nel Neonato: cosa può essere?

mughetto bambinoIl nostro piccolo ha la lingua bianca? Una patina di colore molto chiaro copre tutta la sua mucosa orale? Non vi preoccupate, perché insieme vedremo quali cause si nascondono dietro la lingua bianca del neonato, come combatterle e soprattutto quando ricorrere al medico.

Come si manifesta?

La lingua bianca si manifesta con una patina bianca, di spessore rilevante, che ricopre sia la parte superiore della lingua sia, a volte, parte della mucosa orale.

L’infezione in questione causa anche un alito piuttosto cattivo nel nostro piccolo, che ricorda un po’ quello dell’acetone.

Non ci sono altre manifestazioni tipiche, dato che una leggera tonsillite, che pur compare in certi casi, è comunque un fenomeno dal carattere estremamente residuale e relativo.

Da cosa può dipendere?

La causa più comune che provoca la lingua bianca nel neonato è il mughetto, una patologia infettiva che è molto frequente nei neonati e che non comporta, nella maggioranza dei casi, alcun tipo di conseguenza nefasta.

Serve, però, dare una mano al nostro piccolo in questi giorni, dato che purtroppo il mughetto potrebbe interferire con la sua capacità di alimentarsi senza problemi.

Come far rientrare il problema?

C’è bisogno di prendere qualche piccola avvertenza, che permetterà al corpo del nostro bambino di recuperare senza neanche ricorrere ai farmaci:

  • Pulire bene la bocca del neonato dopo ogni poppata. Si può utilizzare una garza bagnata nella soluzione fisiologica.
  • Ci si può aiutare, sempre però previo consulto del pediatra, di farmaci antimicotici specifici, che permettono di far rientrare più velocemente nei ranghi quella che è, appunto, un’infezione dovuta ai funghi.
  • Nel caso in cui ci fosse febbre o vomito ad accompagnare il mughetto, meglio rivolgersi al proprio pediatra, che una volta fatti i debiti accertamenti, interverrà con i farmaci più adatti a risolvere la situazione.

L’igiene aiuta

Una buona igiene del nostro bambino e degli strumenti che utilizziamo per farlo mangiare è di fondamentale importanza per evitare che il problema della lingua si ripresenti in futuro.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons