Loading...

Macchie sulla pelle durante la gravidanza: perchè compaiono?

È molto comune che durante il periodo di una gravidanza comincino a comparire delle macchie sulla pelle delle donne, in particolare sul viso.

Questo avviene per diversi motivi legati al cambiamento fisiologico della donna in attesa.

Inoltre, poichè queste macchie sono legate all’alterazione della normale quantità di melanina nel corpo, sono maggiormente colpite tutte quelle future mamme con una carnagione tendente all’olivastro.

Perchè si verificano?

La causa principale di queste fastidiose macchie è da ricercare nei melanociti.

Queste cellule vengono particolarmente stimolate a causa dello scombussolamento ormonale che sopraggiunge con la gravidanza.

I melanociti, addetti anche alla produzione di melanina, lavorano molto e vanno a creare degli eccessi di melanina che si va a depositare nella pelle.

A queste fastidiose macchie si collegano anche altre alterazioni della cute sempre legati all’alteramento degli ormoni.

Un esempio sono i frequenti arrossamenti sulla zona delle guance, legati all’aumento del flusso sanguigno verso queste zone.

Nei casi più sfortunati si potrebbero avere delle macchie scure contornate da una zona rossa per via dei capillari più visibili.

Cosa comportano?

Come detto in precedenza, le macchie scure sono concentrate principalmente sulla zona del viso, in particolare intorno agli occhi e alle guance.

Poichè compaiono in modo asimmetrico e spesso hanno un’intensità diversa, potrebbero rappresentare un fatidioso disturbo estetico.

Bisogna quindi accettare queste macchie e non trasformare il disturbo estetico in un disturbo psicologico.

Quindi la futura mamma dovrà stare tranquilla e non farsi troppi problemi sul proprio aspetto poichè, una volta terminata la gravidanza, gli ormoni si stabilizzeranno e faranno scomparire queste fastidiose macchie.

Come rimuovere queste macchie?

Poichè sono causate dalla melanina, non è possibile eliminare totalmente queste macchie.

Possiamo invece diminuire l’intensità del colore attraverso dei prodotti reperibili in erboristeria.

Il nostro consiglio è ovviamente quello di rivolgersi ad un esperto che saprà offrirvi la migliore soluzione al problema.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons