Loading...

Magnesio basso in gravidanza: cause, sintomi e cure

magnesio-basso-gravidanzaIl magnesio è un minerale molto importante per la gravidanza. Perché è così fondamentale? Come facciamo a misurarne i valori? Quali sono i livelli ottimali durante il periodo di gestazione? Quali sono i rischi di livelli troppo bassi?

Nei 9 mesi della gravidanza la gestante dovrà sottoporsi a tante analisi che le consentono di verificare che il suo stato di salute sia buono, in modo da garantire il giusto apporto di sostanze vitali al feto e non arrecare danni  al suo stesso organismo.

Che cos’è il magnesio? Come si misura?

Il magnesio è un minerale fondamentale per la nostra salute. Esso prende parte a tantissime reazioni biologiche e chimiche che avvengono nel nostro organismo. Le sue funzioni principali sono:

  • Normalizzare la pressione sanguigna;
  • Rafforzare il tessuto delle ossa;
  • Regolare i livelli di glucosio nel flusso sanguigno;
  • Mantenere una normale funzionalità del sistema nervoso e dei muscoli;
  • Mantenere sano il sistema immunitario;
  • E’ coinvolto nella sintesi di proteine e nel metabolismo energetico;
  • Regola la frequenza cardiaca.

Questa sostanza così importante viene misurata attraverso il prelievo ematico, con le dovute accortezze che si devono seguire prima della maggior parte delle analisi del sangue, ad esempio il digiuno.

Cosa succede se si riscontrano bassi livelli i magnesio durante la gravidanza?

Il magnesio è morto importante durante il periodo di gestazione, esso aiuta a prevenire il parto prematuro, la pressione alta e prende parte alla regolazione delle contrazioni uterine.

Tuttavia può capitare che la gestante sia vittima di una carenza di magnesio, in quanto il feto ne assorbe una certa quantità necessaria per il suo stesso sviluppo.

La futura mamma può accorgersi di questa carenza dai seguenti sintomi:

  • Frequenti crampi muscolari;
  • Pressione alta prolungata;
  • Sensazione di formicolio alle mani o ai piedi.

Quali sono i rimedi per una carenza di magnesio?

I medici consigliano di integrare il magnesio attraverso l’alimentazione. Gli alimenti ricchi di magnesio che bisogna mangiare in questi casi sono i seguenti:

  • Frutta secca;
  • Banane, uva e kiwi;
  • Patate;
  • Mais;
  • Legumi;
  • Verdura a foglia verde;
  • Cereali integrali;
  • Germe di grano.

Questi e tanti altri sono gli alimenti ad alto contenuto di magnesio. Tuttavia il medico potrà anche ritenere opportuno prescriverci un integratore a base di magnesio in modo da assicurarci il fabbisogno giornaliero di questo minerale così importante.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons