Loading...

Magnesio Supremo in Gravidanza: proprietà e controindicazioni

magnesio supremoIl magnesio supremo altro non è che un tipo di integratore che trova applicazioni in moltissime delle teorie di medicina naturalista e omeopatica. Si tratta di un integratore che, talvolta, viene prescritto anche dai ginecologi per le donne incinte, per andare a risolvere alcune leggere problematiche che potrebbero insorgere, appunto, durante la gestazione.

Ma il magnesio supremo si può assumere durante la gravidanza? Oppure si tratta di qualcosa da evitare a tutti i costi?

Mai di propria volontà

Sebbene siamo davanti ad un prodotto che non abbia alcun tipo di controindicazione (dato che se assunto in eccesso può essere espulso senza problemi dai nostri reni attraverso le urine), siamo davanti comunque ad un prodotto relativamente inerte, ma che comunque ha bisogno di essere assunto sotto il controllo del vostro medico curante.

Per cosa viene prescritto?

La verità è che non sono poi chiare le interazioni del magnesio con un corpo che sta affrontando una gravidanza. Secondo le teorie più comuni (ma prive di basi scientifiche solide), il magnesio supremo potrebbe aiutarci per:

  • Controllare le contrazioni che potrebbero colpire prima del parto;
  • Dare una mano contro la stanchezza e la spossatezza tipiche della gestazione;
  • Aiutare l’intestino a darsi una “smossa”, contro la stitichezza, anche questa tipicamente presente durante la gravidanza.

Posso prenderlo senza problemi?

No. C’è bisogno comunque di una visita medica da parte del nostro ginecologo e da parte del medico curante e starà a loro decidere se si possa o si debba assumere il magnesio supremo oppure no.

Sebbene venga venduto come prodotto da banco (e dunque con la percezione di innocuità che in genere si accompagna a questo tipo di prodotti), c’è assolutamente bisogno di un consulto medico che stabilisca non solo il se, ma anche il come della potenziale assunzione di questo integratore.

Come si assume?

Il magnesio supremo è venduto in genere in soluzione in polvere, da aggiungere al latte oppure ad altro liquido. La quantità di assunzione sarà stabilita dal vostro medico che, dopo aver dato un’occhiata alle analisi del sangue, deciderà quale sarà la quantità giusta per voi.

Si tratta di un prodotto che è ormai molto comune e può essere trovato, senza troppi problemi, in qualunque tipo di farmacia del vostro paese.

Sarà comunque, ancora una volta, il vostro medico ad indicarvi le modalità di acquisizione e di consumo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons