Loading...

Mal di denti del bimbo: cosa si può usare?

mal di denti bambinoI più piccoli sono spesso soggetti alla comparsa di carie dentale che può provocare la comparsa di qualche piccolo fastidio e dolore. I denti da latte cariati rappresentano un bel problema per bambini e genitori.

La carie dentale va seguita scrupolosamente e, se possibile, evitata. Bisogna fare moltissima attenzione all’alimentazione dei piccoli per evitare la comparsa di carie e problemi dentali.

La carie dei denti da latte non si risolve con la caduta del dente, va curata come quella che attacca un dente permanente! Non curare la carie del dente da latte espone il bimbo a grandi rischi.

L’allineamento dentale potrebbe risentirne e il bimbo potrebbe rimanere esposto maggiormente rispetto agli altri al rischio di carie in futuro. Quindi curate la carie dei denti da latte!

Cosa fare?

Innanzitutto fate attenzione a cosa date da mangiare a vostro figlio. Evitate cibi troppo zuccherati, merendine e caramelle. Sono i nemici peggiori dei dentini! Fate anche lavare correttamente i denti al vostro bimbo e aiutatelo durante il lavaggio.

Controllate sempre che i denti siano puliti correttamente e non trascurate mai l’igiene orale del vostro bambino. Attenzione a non esagerare. Anche l’eccesso di pulizia può aprire le porte alla carie.

Rivolgetevi anche ad un dentista che saprà come guidarvi nella cura delle carie e nella gestione del dolore per il vostro bambino.

Cosa somministrare al bambino?

L’argomento farmaci e bambini è molto controverso, non possiamo dirvi quali farmaci usare e in che quantità, va necessariamente chiesto ad un medico. Esistono però colluttori che possono aiutare ad addormentare la parte dolorante e che sono adatti per i bambini.

Per quanto riguarda analgesici e antibiotici ce ne sono di adatti ai bambini, ma non a tutte le età. Per dosi, modi e tempi di somministrazione, bisogna chiedere obbligatoriamente un consulto medico.

Non date mai medicinali ai vostri figli puntando solo sul vostro senso della misura, gli effetti collaterali potrebbero essere gravi, se non gravissimi. Moltissimi bambini hanno sofferto di importanti conseguenze a causa di una scorretta somministrazione di medicinali apparentemente innocui.

I bambini non riescono a smaltire e ad assimilare i medicinali come gli adulti e per questo non bisogna provvedere senza l’ausilio del medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons