Loading...

Mal di pancia e bimbi: il massaggio li aiuta

Da poco tempo sei tornata a casa con il tuo bambino e stai vivendo la terribile fase delle coliche: è molto frequente e colpisce davvero quasi tutti i bambini, il cui intestino deve imparare a lavorare correttamente.

Spesso, infatti, a meno che non vi siano patologie più serie, il mal di pancia è legato alle coliche gassose dovute alla formazione di aria nel tratto intestinale che il bambino non riesce ad espellere per quanto si sforzi.

Nel neonato la formazione di aria, con il conseguente mal di pancia, è un fenomeno legato all’alimentazione: il bimbo inizialmente si nutre di latte contenente zuccheri che facilmente fermentano e creano aria.

Non serve allarmarsi o pensare di ricorrere ai farmaci, poiché è tutto assolutamente fisiologico e questa fase dura relativamente poco: dopo i primi tre o quattro mesi di vita questi fastidi spariranno.

I sintomi

Di solito il mal di pancia da coliche presenta dei sintomi chiari che possono perdurare per diverso tempo e presentano un andamento costante con dei picchi di fastidio più alti di cui ti accorgerai attraverso il pianto più intenso.

Il pianto è purtroppo l’unico metodo di espressione del bambino attraverso il quale manifesta dolori e fastidi e in questo caso è improvviso e prolungato nel tempo, costante e soprattutto inconsolabile accompagnato da rossore e rigidità addominale.

Il bambino potrebbe anche cercare di contrarsi (gesto naturale per espellere l’aria in eccesso che lui conosce inconsciamente), inarcare la schiena, stringere i pugni e potrebbe diventare irritabile e insofferente.

Il massaggio

Se il problema persiste, contatta il pediatra che ti potrebbe consigliare di cambiare tipo di latte artificiale o di variare l’orario e la cadenza delle poppate o potrebbe consigliare dei fermenti, ma non allarmarti in alcun caso.

Un rimedio naturale ed efficace è dato dal massaggio che serve non solo ad alleviare, ma anche a prevenire il mal di pancia. Questa pratica, unita ad altri semplici gesti, aiuterà il tuo bambino ad espellere aria e a ritrovare la tranquillità.

Prendi dell’olio di mandorle, mettilo sulle tue mani e massaggia il pancino in senso antiorario con dei movimenti circolari e lenti, facendo una leggera pressione, e ripeti per 10 volte intervallando il gesto con lo spostamento delle gambe verso la pancia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons