Loading...

Mens sana in corpore sano: vale anche per i bimbi?

Come ci hanno insegnato i nostri lontani antenati latini lo sport mira e contribuisce non solo al benessere fisico, ma anche a quello mentale. Questa legge vale anche per i nostri figli?

La risposta è “sì” ed ora ne scopriremo anche il perché, anzi vedremo che i motivi sono più di uno.

Liberare la mente

Quando pensiamo ai nostri figli, infatti, dobbiamo riferirci a degli individui che, seppur in giovanissima età, vivono esattamente le nostre stesse ansie e preoccupazioni.

La vita di un bimbo non è solo giochi e caramelle, ma così come tutti anche lui si trova davanti alle difficoltà quotidiane ed ai pensieri che queste in lui suscitano.

Lo sport è anche per loro un momento di spensieratezza e di allegria che può aiutarli ad avere, anche solo momentaneamente, una mente sgombra dalle paure della loro età.

Dare sfogo alla vivacità

Fare sport significa in primis muoversi, attivarsi, dare sfogo alle mille energie che i nostri bimbi hanno ed è meglio se queste vengano giustamente convogliate verso una pratica sportiva a tutti gli effetti piuttosto che in giochi sfrenati e senza senso.

La vivacità dei nostri bimbi è, e deve rimanere, un fattore positivo che loro devono imparare a gestire e ad utilizzare all’interno di un mondo che ha regole da non infrangere e divieti da rispettare tassativamente.

Socializzare e credere in se stessi

Lo sport mette poi bimbi e bimbe l’uno accanto all’altro, li costringe a confrontarsi ed a supportarsi permettendo loro di capire l’importanza del lavoro di gruppo e di stringere anche le prime amicizie extra scolastiche.

Si tratta di un mondo nuovo da esplorare, dove la possibilità di avere il supporto pratico o anche solo morale del compagno di squadra può fare la differenza, lasciando in loro un feedback positivo che poi tornerà utile nella vita.

Infine non possiamo tralasciare anche l’importanza dei primi successi così come delle prime sconfitte a cui seguono progressi e rivincite che permettono ai più piccoli di comprendere l’importanza del sacrificio e la possibilità di migliorarsi sempre e comunque.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons