Loading...

Merenda: qual è la migliore per dare energia ai bimbi?

In un corretto piano alimentare sono sempre previsti i tre pasti principali: la colazione, il pranzo e la cena. A questi si aggiungono due spuntini intermedi, piccoli pasti a metà mattina e nel pomeriggio.

Una buona regola sarebbe quella di abituare i bambini fin dall’infanzia a questo modo corretto di mangiare. Dovrà essere tua cura far attenzione a preparare pasti bilanciati e sani, senza ricorrere a snack confezionati e cibi da macchinette.

I bambini poi sono sempre in movimento o devono essere attivi e prestanti a scuola e per questo è importante pianificare degli spuntini che siano buoni, ma diano l’energia necessaria per giocare ed essere attenti.

Ovviamente per ogni età, dallo svezzamento alla crescita, è importante introdurre i giusti alimenti, come è importante variare spesso ciò che diamo da mangiare ai bambini per abituare il loro palato ad ogni sapore.

Ti proponiamo ora due alternative che potrai offrire al tuo bambino, una dolce e una salata, da accompagnare possibilmente a succhi fatti in casa. E, se proprio non puoi fare a meno di dare cibi confezionati, controlla le etichette e limitali il più possibile.

La merenda salata

La merenda della nostra infanzia certamente era composta da una semplicissima fetta di pane casereccio ed olio rigorosamente extravergine di oliva, bruschettato o fresco.

Puoi eliminare l’olio o accompagnarlo con una fetta di prosciutto crudo o cotto, con della fesa di tacchino, o meglio ancora, con del pomodoro fresco condito con del basilico e un pizzico di sale.

Unisci una piccola porzione di frutta, che sarà molto energetica e dissetante, prediligendo quella di stagione. Il tutto accompagnato da un bel bicchiere di acqua o una spremuta fatta in casa non zuccherata.

La merenda dolce

Alla classica fetta di pane con la crema confezionata o alle merendine, prediligi una fetta di pane con un pezzettino di cioccolato fondente o al latte, ma che sia di buona qualità.

Evita i dolci confezionati che contengono coloranti, conservanti e zuccheri, e prepara una torta fatta in casa come un ciambellone, una crostata o dei muffin stando sempre attenta al quantitativo di zucchero.

Anche in questo caso puoi unire una piccola porzione di frutta e una buona spremuta di arancia, evitando i succhi di frutta acquistati al supermercato che sono pieni di dolcificanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons