Loading...

Miele: fa bene ai bimbi, ma attenzione!

Il miele è un’ottima alternativa allo zucchero semolato bianco, poiché è un prodotto sano che viene dalla natura, ed è sempre più utilizzato grazie alle proprietà dolcificanti, ma anche salutari.

Spesso si tende a dare il miele ai bambini per limitare lo zucchero, ma anche per le riconosciute proprietà antibatteriche: è nella nostra cultura, infatti, dare ai bambini latte e miele per calmare la tosse.

Inoltre il miele è energetico e spesso viene dato nei momenti di debolezza e spossatezza fisica. Stimola il sistema immunitario, è un antibatterico per le vie aeree e fa anche bene all’intestino.

Ma come per ogni cosa che si ingerisce è giusto prestare una grande attenzione e sfatare delle abitudini che a lungo andare potrebbero provocare problemi o essere dannose.

Miele e ciuccio

I nostri nonni avevano l’abitudine di intingere il ciuccio del neonato nel barattolino di miele, ma il gesto anche se amorevole si è dimostrato scorretto per svariati motivi legati alla salute.

Innanzitutto nei neonati che hanno un’età inferiore all’anno di vita, il miele potrebbe provocare il botulismo infantile, poiché si potrebbero introdurre spore che sviluppano la tossina botulinica.

La conseguenza potrebbe essere una grave intossicazione con danni significativi per la salute del bambino. L’intestino del neonato, infatti, non blocca le spore potenzialmente pericolose.

I casi di botulismo sono davvero rari, ma non si deve abbassare la guardia. È preferibile cambiare queste abitudini che sono oramai fortemente contrastate da dati scientifici e medici.

Inoltre si deve pensare che i bambini molto piccoli non sono ancora abituati all’igiene orale: il consumo di sostanze così dolci potrebbe portare allo sviluppo di carie e problemi dentali.

Attenzione alle calorie

Ben venga l’uso del miele al posto dello zucchero, ma ricorda comunque che anche questo cibo ha un importante apporto calorico. Parliamo di circa 320 calorie per 100 ml: in base a questo dato ci si deve regolare sui quantitativi.

Un cucchiaino di miele al giorno, magari sciolto nel latte durante la colazione o con del pane biscottato, è la dose sufficiente per mantenere un corretto equilibrio calorico.

Non si deve esagerare, soprattutto perché i bambini tendono a consumare molti cibi che hanno zuccheri nascosti, come merendine e succhi di frutta per cui è semplice superare il limite calorico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons