Loading...

Miele in Gravidanza: si può mangiare?

mieleIl miele è uno dei prodotti più straordinari che la natura ci può offrire. Buono, salutare, ricco di proprietà benefiche per il nostro corpo, anche se non è adatto ai bambini appena nati.

Per questo motivo potremmo porci il dubbio più che legittimo che si tratti di un prodotto che non è adatto alla nostra dieta durante la gravidanza.

Vediamo insieme di capire se il miele si può mangiare durante la gestazione o se oppure c’è qualche controindicazione.

Il problema della pastorizzazione

Sebbene siano rarissimi i casi di infezioni da miele non pastorizzato, è comunque meglio, durante la gravidanza, rivolgersi esclusivamente ad un prodotto che abbia effettuato il processo di pastorizzazione. Si tratta di una precauzione fondamentale per un periodo importante come quello della gravidanza, durante il quale siamo purtroppo più esposte alle infezioni di tipo batterico o virale.

Detto questo, i rischi per chi vuole consumare miele durante la gravidanza praticamente non esistono, dato che si tratta di un prodotto assolutamente sicuro, e anzi consigliato perché può apportare benefici reali alla nostra alimentazione e, in ultimo, alla nostra salute.

Le spore

Per i neonati si preferisce in genere evitare il miele in quanto potrebbe contenere delle spore di botulismo, anche se in minima traccia, che diventano estremamente pericolose per un corpo che non è ancora funzionante al massimo sotto il profilo del sistema immunitario.

Non c’è però alcun motivo per preoccuparsi durante la gravidanza, dato che anche l’eventuale presenza di spore non può comunque andare a danneggiare il feto in alcun modo, dato che non sono in grado di andare ad attraversare la placenta e raggiungere, appunto, il feto.

Occhio con le quantità

Sebbene il miele si sia guadagnato (meritatamente) la fama di alimento salutare, questo non vuol dire che potremo assumerlo nelle quantità che vogliamo.

Si tratta comunque di un prodotto estremamente zuccherino, che dovrebbe essere assunto nelle debite proporzioni se non vogliamo diventare delle autentiche balene durante la gravidanza.

Va bene sostituirlo allo zucchero, oppure mangiarne un cucchiaino per togliersi una voglia, ma comunque si farebbe bene a non esagerare.

Le calorie contenute nel miele sono tantissime, quindi bisognerebbe trattarlo, almeno sotto il profilo della linea, alla stregua del temutissimo zucchero, che nessuno si sognerebbe mai di mangiare senza limite.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons