Loading...

Miliaria nei bambini: cos’è e come si cura

miliaria bambiniHai mai sentito parlare della sudamina, meglio conosciuta come miliaria? Di che cosa si tratta esattamente? Quali sono le cause? Quali sono i sintomi più comuni e come si cura questa condizione che può colpire la pelle dei bambini?

Se stai cercando una risposta a tutte queste domande, allora stai leggendo proprio l’articolo che fa al caso tuo.

Oggi infatti vedremo insieme che cos’è questa questa patologia della pelle che colpisce prevalentemente i più piccoli, occupandoci non solo delle cause e dei sintomi, ma anche delle cure.

Che cos’è la sudamina? Da che cosa è causata?

Come abbiamo già accennato nel breve paragrafo introduttivo, la sudamina, anche detta miliaria, è una condizione della pelle che colpisce prevalentemente i bambini.

Nello specifico si tratta di un problema che si manifesta con tante piccole bolle sulla pelle, ma dei sintomi ci occuperemo più avanti. La causa principale di questa condizione riguarda una certa difficoltà della pelle a traspirare nel modo corretto.

Proprio per questo motivo, le zone del corpo maggiormente colpite dalla sudamina sono quelle che hanno una maggiore tendenza a scaldarsi, come le seguenti:

  • Le ascelle;
  • Il volto, soprattutto nei neonati;
  • Il collo;
  • Le pieghe dietro al ginocchio e all’interno del gomito;
  • La nuca;
  • L’inguine.

Più precisamente il problema è che il sudore non evapora, rimane intrappolato sotto il tessuto cutaneo, dando luogo a questi sfoghi. Tuttavia, se il tuo bambino ne è affetto, non hai nulla da temere perché, con pochi accorgimenti, passerà in fretta.

Quali sono i sintomi più comuni della sudamina?

Quindi, la sudamina, o miliaria, è caratterizzata dalla comparsa di bolle, soprattutto nelle zone che tendono maggiormente a sudare ed è molto frequente durante il periodo estivo.

Talvolta queste bolle possono assumere un aspetto biancastro, su base rossa, e dare prurito al bambino che, a sua volta, proverà un forte fastidio e sentirà il bisogno di grattarsi. Tuttavia, nei casi più lievi, la sudamina potrebbe anche non manifestare alcun tipo di sintomo.

Quali sono le migliori cure per questa condizione?

Per contrastare la sudamina, nei casi più gravi, è necessario rivolgersi ad un medico che prescriva al bambino un antistaminico che dovrà assumere per via orale.

Nei casi più lievi, invece, basta adottare alcuni accorgimenti per regolare la temperatura del corpo del piccolo, ad esempio:

  • Svestire il bambino;
  • Rinfrescare spesso il bambino con dei bagnetti durante la giornata;
  • Tagliare le unghie così da evitare che non si gratti;
  • Mantenere gli ambienti asciutti dentro casa;
  • Togliere il pannolino;
  • Preferire dei vestiti di cotone a quelli sintetici.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons