Loading...

Naso Chiuso nel Neonato: cosa fare per aiutarlo?

naso colaIl naso chiuso nei neonati è un fastidio ricorrente soprattutto nella stagione fredda, dove pullulano virus di ogni genere.

Nel neonato il naso chiuso è ancora più spiacevole se consideriamo che respira ancora solamente col naso e non è in grado di soffiarselo.

Quante volte ci siamo svegliate nella notte per controllare se il nostro bimbo respirava dopo esserci accorte che a volte aveva delle leggere apnee?

Infatti è proprio la notte il momento più problematico del naso chiuso quando il bambino, a causa anche della posizione sdraiata, ha più difficoltà a respirare.

Anche durante le poppate il problema si ingigantisce rendendo l’alimentazione del piccolo una sorta di dramma poiché, non riuscendo a respirare mentre si nutre, si innervosisce e la poppata raggiunge tempi spropositati.

Esistono diversi accorgimenti che potremmo adottare per aiutarlo a schiudere il nasino.

Lavaggi nasali

Con il lavaggio nasale il muco può essere rimosso inserendo nelle narici una soluzione fisiologica che ammorbidisce il muco. Per questa operazione può essere usata una soluzione fisiologica appunto, acqua semplice tiepida oppure acqua termale sterilizzata con l’aggiunta di un poco di sale, tutti ottimi rimedi per eseguire questo trattamento.

Una volta ammollato il muco, procedere alla sua estrazione mediante un aspiratore nasale.

Il bambino, durante il trattamento, deve essere posizionato con il capo leggermente chino indietro in modo che la soluzione entri più facilmente nelle narici, Non esagerate con la quantità: 2 gocce a narice basteranno e non chinare toppo il capo del piccolo altrimenti rischierete di fargli arrivare la soluzione fisiologica fino alla gola.

Mantenere pulite le cavità nasali

E’ importantissimo in questa fase di crescita del bambino controllare costantemente le sue narici anche quando non ci sono sintomi del raffreddore. Infatti, una delle cause di infezioni alle vie respiratorie è proprio la presenza di piccoli muchi che ostruiscono le narici.

Fare ogni tanto dei lavaggi nasali anche quando credete che non ci sono infezioni in corso.

La soluzione fisiologica non è un medicinale, quindi può essere usata senza controindicazioni.

Usare l’aerosol

Se non riuscite a mettere la soluzione fisiologica nel naso del bambino, avvicinate il beccuccio dell’aerosol al nasino del vostro bambino e fategli respirare un pò di vapore, mi raccomando non avvicinate troppo il beccuccio per non provocargli fastidio.

In questo modo il vapore ammorbidirà il muco presente nelle narici e con l’aspiratore potrete procedere alla sua rimozione.

Operate delicatamente ricordandovi che le mucose dei neonati sono molto sensibili di quelle degli adulti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons