Loading...

Nausea in gravidanza: quando comincia, quando finisce e rimedi naturali

nauseaLa nausea è un disturbo, forse il più tipico, che ci accompagna durante la gravidanza. Si presenta in genere nelle prime 12 settimane di gravidanza, anche se per la metà delle gestanti riesce ad essere una realtà che le accompagna fino al parto.

Vediamo insieme il perché, il come e soprattutto i possibili rimedi contro la nausea in gravidanza.

Perché?

La nausea in gravidanza ha cause, ad oggi, ancora sconosciute alla medicina. L’ipotesi più probabile è quella che vorrebbe le nausee e il vomito collegati ai cambiamenti ormonali tipici della gravidanza.

In aggiunta a questa teoria, che è quella più solida, se ne è presentata negli anni un’altra, che vorrebbe nausea e vomito come strumenti che sono atti a proteggere lo sviluppo dello bambino. Secondo ricerche scientifiche piuttosto recenti, infatti, i casi di malformazione sarebbero meno frequenti per quelle donne che hanno avuto nausea e vomito durante tutta la gravidanza.

Quando è il caso di preoccuparsi?

La nausea e il vomito durante la gestazione devono essere considerati sintomi più che normali, soprattutto durante i primi 3 mesi di gravidanza. Bisogna però preoccuparsi nel caso in cui:

  • Il vomito sia molto forte;
  • La pipì si dovesse fare rara e di colore scuro;
  • Trattenere i liquidi dovesse sembrare impossibile;
  • Ci fossero palpitazioni associate alla nausea;
  • Fosse presente sangue nel vomito.

Quando comincia?

La nausea gestazionale è un fenomeno che in genere interessa i primi tre mesi di gravidanza e che va poi gradualmente a rientrare, fino a scomparire del tutto entro il settimo/ottavo mese.

In alcuni casi però può anche protrarsi fino al parto, il che non deve essere assolutamente motivo di allarme.

Si può rimediare?

Assumere farmaci contro il vomito durante la gravidanza è assolutamente sconsigliato, soprattutto nel caso in cui il medico curante e il ginecologo non ne fossero al corrente.

Per cercare di contenere questo tipo di episodi possiamo però ricorrere a rimedi naturali e a stili di vita che limitino il vomito:

  • Evitare di mangiare alimenti troppo pesanti da digerire o troppo grassi, preferendo carboidrati e zuccheri.
  • Mangiare in più pasti, almeno 6 durante la giornata, per evitare di caricare eccessivamente lo stomaco.
  • Bere molto, sebbene possa sembrare controproducente, può davvero aiutarci.
  • Alcuni odori potrebbero essere la causa scatenante del problema che state vivendo. Per questo motivo cercate di individuare quali siano quelli che potrebbero rappresentare il fattore scatenante degli episodi di nausea e vomito.
  • Alcuni combinati vitaminici sembrano avere un buon riscontro, anche se in questo caso vi consigliamo di ricorrere al consulto del medico sempre e comunque.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons