Loading...

Ostacoli al concepimento: quali sono i più comuni

Quando si cerca un bimbo e la cicogna non arriva ci si interroga su quali possano essere le cause di una attesa tanto lunga. Le cause possono essere moltissime sia legate alla donna che all’uomo.

In questa guida parleremo delle principali cause che provocano difficoltà a concepire nella donna, ma non dimenticare che le problematiche di fertilità possono esserci anche nell’uomo. Continua a leggere.

Le cause principali

Una delle principali cause potrebbe essere un’infezione ginecologica come la Chlamydia che si trasmette con i rapporti sessuali non protetti e spesso resta asintomatica.

Questa patologia può creare una infezione alle tube di Falloppio, le può ostruire e danneggiare, e questo potrebbe ostacolare o addirittura impedire la fecondazione.

Anche i problemi legati all’ovulazione possono essere tra le cause. Se l’ovulazione non è regolare è probabile che sia difficile individuare il momento migliore per concepire o che non si crei il giusto ambiente per il concepimento.

Un’insufficienza ormonale o un altra problematica legata alle ovaie può essere un’altra causa di difficoltà a concepire. Ad esempio una cisti alle ovaie può essere talvolta un ostacolo per il concepimento.

Se l’utero non funziona come dovrebbe, se è presente una cisti all’utero, se la donna soffre di endometriosi o altre patologie, è possibile che la fecondazione venga intralciata.

Infine è possibile che anche l’utero stesso presenti una malformazione che gli impedisce di fatto di preservare un ovulo fecondato al suo interno. Vediamo ora cosa fare e come comportarsi in questi casi.

Cosa fare

La sola cosa da fare è rivolgersi al medico e al ginecologo per prenotare tutti gli esami e le visite necessarie. In alcuni casi, come quello delle cisti, il problema può essere facilmente risolto.

Per altri casi potrebbe essere necessario seguire una terapia specifica. Se però le tube si sono chiuse o danneggiate a causa di una infezione, è altamente probabile che la donna non possa restare incinta per via naturale.

Ricorda che la nostra guida ha solo scopo informativo e che non sostituisce in alcun modo il parere del medico. Se hai dubbi rivolgiti ad uno specialista ed evita il fai da te.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons