Loading...

Parto in acqua: cos’è e come funziona

parto acquaIl parto in acqua è una pratica molto di moda e molto amata da un gran numero di mamme. Alcune hanno solo desiderato farlo, ma hanno poi optato per un normale parto in sala operatoria.

Molti dicono che questo tipo di parto sia meno traumatico per il bambino e per la madre e chi l’ha fatto dichiara che non si sarebbe mai perso la scena del piccolo nuotatore appena nato.

I benefici

benefici del parto in acqua sono:

  • Dolore ridotto;
  • Trauma più sopportabile per il bambino.

Vi sembra poco? Il dolore diminuisce grazie all’azione rilassante dell’acqua, i muscoli si distendono e il parto risulta meno complicato. Anche il travaglio diventa più gestibile e meno traumatico per la madre.

Il compagno può stare in acqua con la partoriente, ma deve essersi lavato accuratamente prima di entrare in vasca. Bisogna stare attenti a non contaminare la piscina.

Il bimbo inoltre, non si trova immediatamente a contatto con il chiasso e l’aria e riesce a superare meglio lo stress per la nascita. Praticamente sembra tutto meraviglioso, ma non fatevi prendere subito dalla poesia del momento.

Alcuni contro

Non sempre è facile trovare qualcuno disposto ad eseguire un parto in acqua, molti ospedali per fortuna hanno a disposizione le apposite vasche per il parto in acqua, ma non tutti gli ospedali sono attrezzati.

Nel caso in cui il travaglio duri troppo tempo, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione, l’acqua potrebbe contaminarsi eccessivamente con i fluidi espulsi dalla vagina.

Non tutte le donne possono partorire in acqua perché non tutti i bambini possono essere partoriti in acqua. Ovviamente nel caso di parti a rischio non è possibile partorire in acqua, il cesareo resta sempre l’opzione migliore.

Inoltre per il parto in acqua è assolutamente sconsigliata l’epidurale. Infine se siete facilmente impressionabili, il parto in acqua è sconsigliato. I residui possono fare impressione agli stomaci più deboli e spaventare le mamme in travaglio.

Pensate bene se siete disposte ad un parto in acqua, non sempre è tutto come si sogna che sia. Il parto è un’esperienza forte e piena di step. Stare in acqua renderà tutto meno traumatico, ma non vi eviterà tutte le spiacevolezze.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons