Loading...

Passeggiate in montagna con i bambini: come scegliere i giusti sentieri

Con l’arrivo della primavera e dell’estate a chi non piacerebbe una serena e tranquilla passeggiata in montagna con tutta la famiglia? Le temperature alte portano molte persone a desiderare di respirare l’aria fresca di collina.

Esistono aree attrezzate proprio per le gite di famiglia in montagna dove sono presenti percorsi e sentieri con attrazioni interessanti per i bambini come ruscelli, laghetti o animali di montagna. In queste località lavorano persone esperte delle zone che guidano e spiegano come potersi muovere.

Difficoltà

Per fare escursioni con i bambini è importante prepararsi per scegliere i giusti percorsi da fare. Alcuni di essi sono adatti ai bambini più piccoli, altri ai più grandi. È importante informarsi, prima di partire, sui vari siti oppure se si è in vacanza si potrebbe chiedere informazioni agli albergatori o ristoratori del luogo.

In genere la difficoltà dei vari sentieri viene specificata da determinate sigle: per i più esperti la sigla è EE (Escursionistici Esperti), se il sentiero ha una difficoltà media avrà la sigla E (Escursionistici) ed infine, se il percorso sarà semplice e veloce, si noterà la sigla T (Turistici).

Per fare quindi delle escursioni con i bambini, sarà opportuno scegliere i percorsi turistici. Per i più esperti sarà possibile effettuare l’escursione con la guida che indicherà il percorso corretto e la giusta attrezzatura da portare con sé.

Cosa serve

Per quanto riguarda i giusti strumenti da utilizzare, non si può dimenticare di portare il passeggino se il bambino è molto piccolo, poiché potrebbe essere necessario. Ce ne sono alcuni adatti per il trekking che hanno delle ruote grandi fatte proprio per le escursioni in montagna.

Se si vuole avere più libertà di movimento è possibile utilizzare anche il marsupio o lo zaino da trekking. È sicuramente una buona alternativa al passeggino, ma spesso sono scomodi poiché bisognerebbe avere una buona forma fisica per tenerlo molto a lungo durante il percorso.

Altre cose importanti da non dimenticare quando si va in montagna con i figli sono: crema solare, cappellino e vestiti di ricambio. Inoltre sarebbe opportuno portare una merenda nel caso i bambini abbiano fame e una borraccia per avere acqua sempre fresca.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons