Loading...

Pentirsi della gravidanza: è possibile?

Essere in dolce attesa rappresenta per tante donne un momento fantastico che desiderano godersi ogni secondo, ma non per tutte si tratta di nove mesi di pura gioia. Ci sono anche alcune future mamme che possono iniziare a pensare alle conseguenze, ad avere paura e a farsi tantissime domande.

Spesso la gravidanza può essere un momento di ansia, paura e tensione che può portare a pensare di non essere all’altezza della situazione.

Si tratta di un momento di fragilità non così raro come si pensa e non sono poche le future mamme che esprimono questo disagio.

E se essere mamma non fosse per me?

Se hai tanto cercato un figlio e non vedevi l’ora di rimanere incinta, è possibile che questo tuo momento sia solo causato dall’incertezza e dai tanti cambiamenti in corso e che stanno per arrivare. Non tutte riescono ad accettare di buon grado i cambiamenti e ad affrontare con il sorriso la gravidanza.

Non sei sola e non temere di chiedere aiuto. Se ti senti spaventata, chiedi il sostegno della tua famiglia e del futuro papà e se pensi di aver bisogno anche di un aiuto professionale, chiedi ad uno psicoterapeuta.

Il sostegno psicologico è molto importante in gravidanza e per alcune donne può essere addirittura fondamentale. Questo non deve farti sentire sbagliata, non c’è niente di male nel sentirsi fragili e anche un pochino intimorite.

La terapia psicologica può aiutarti ad accettare, a capire i cambiamenti della gravidanza e ad affrontarli al meglio. Spesso si pensa solo ai cambiamenti fisici e si dà poco o nessun peso ai cambiamenti psicologici che invece sono quelli che più influiscono sulla vita di una donna.

Per questo motivo non bisogna mai trascurare la propria salute mentale durante la gravidanza. Non privarti della gioia della vita e chiedi aiuto quando ne hai bisogno. Parla delle tue esigenze e impara a delegare.

A volte il rifiuto della gravidanza può partire da un senso di inadeguatezza e dal pensiero di non riuscire a fare più tutto in autonomia come prima. È perfettamente normale provare anche delle sensazioni negative, non sentirti sbagliata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons