Loading...

Perché i piccoli imitano sempre i grandi?

Spesso non ce ne rendiamo conto ma durante la fase della crescita i bambini tendono ad imitare i comportamenti degli adulti che li circondano.

Per questo noi adulti siamo responsabili di come si comportano, essendo un modello al quale rifarsi.

Replicare gesti e parole fa parte di un processo naturale, che aiuta il bambino ad esplorare il mondo e se stesso influendo sulla determinazione del carattere.

Da dove ha origine lo spirito di emulazione

I neonati usano la mimica come istinto primitivo, non avendo altri strumenti con cui comunicare. Questa pratica comincia a mutare con l’avanzare dei mesi e con l’acquisizione di nuove consapevolezze.

Dopo i sei mesi il bambino comincia a capire il senso delle proprie azioni ma non sa ancora come gestirle, ed è qui che inizia l’emulazione.

Riproducendo determinate azioni come uno specchio riflesso capiscono di poter disporre di un senso di appartenenza.

Per imparare dunque, ma soprattutto per sentirsi parte di un gruppo. Attenzione quindi a come ci poniamo di fronte a loro e quali parole usiamo.

Dobbiamo pur sempre fungere da modello per le piccole generazioni, a maggior ragione sapendo che ci prendono come esempio.

E’ sempre una cosa positiva?

Per quanto riguarda la rilevanza nella costruzione di consapevolezze e di appartenenza, lo spirito di emulazione che i piccoli tendono a mettere in atto non è affatto negativo.

Anzi, seguendo alcuni criteri possiamo far in modo che essi crescano e si sviluppino nel migliore dei modi possibili. Dobbiamo però tener presente che i bimbi sono come delle vere e proprie spugne.

Che significa questo? Che tendono ad imitare non solo gli adulti che li crescono, ma chiunque sia a stretto contatto con loro. Ad esempio avete mai notato come, tra amichetti usino tutti lo stesso comportamento?

Oppure non vi è mai capitato di vederli riprodurre ciò che vedono in tv o in rete? Ecco, in questo caso invece bisogna prestare molta attenzione: non riescono quasi mai a scindere il buono dal cattivo, e succede allora che ci troviamo a dover porre rimedio a cattive azioni che mai sarebbero potute nascere nell’anima di un piccolo.

Occhi aperti allora, guardiamoci allo specchio e aggiustiamo le nostre azioni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons