Loading...

Perdite marroni pre-ciclo: a cosa possono essere dovute?

perdite marroniLe perdite marroni sono un evento che si presenta nella vita di tantissime donne ed è dunque ritenuto un problema relativamente comune. Lo spotting di colore scuro, questo il nome, è definitivamente un fenomeno che non deve per forza voler dire presenza di disturbi, anche se ovviamente, davanti all’anomalia, è più che giusto porsi delle domande.

A queste domande proveremo a dare risposta noi, nel corso di questo articolo. Continuate a leggere.

Quali sono le cause?

Le cause possono essere diverse e ricollegate principalmente a problemi di carattere ormonale o psicologico:

  • Lo stress può far apparire, in momenti di particolare tensione, delle perdite pre-ciclo di colore molto scuro;
  • L’utilizzo della pillola anticoncezionale (o anche quella semplicemente per rimandare il ciclo) può dare adito agli stessi problemi;
  • Non è questo il caso che ci interessa, ma nel caso in cui fosse presente una gravidanza, le perdite di colore molto scuro potrebbero essere segno di aborto spontaneo;
  • Le perdite di colore marrone scuro possono anche essere segno dell’impianto dell’ovulo: in altre parole potrebbe essere segno che è appena cominciato il vostro percorso di gestazione;
  • Le perdite di colore scuro possono essere causate anche da vaginite, fibroma, polipi o altre forme tumorali. Si tratta però di ipotesi residuali che non dovrebbero causarvi preoccupazioni eccessive.

Come si supera il problema?

Il problema, essendo proveniente da cause molto diverse tra loro, deve essere prima riconosciuto, poi devono essere individuate le cause scatenanti, poi si può pensare di andare a risolvere il problema.

Non appena le perdite di colore scuro siano avvenute, è necessario farsi visitare dal ginecologo che, una volta individuate le cause, vi prescriverà la terapia (nel caso ce ne fosse bisogno) da seguire.

Si tratta di un problema molto comune, che deve dunque essere affrontato con la massima serenità, dato che anche nel caso in cui si tratti di forme tumorali, nella stragrande maggioranza dei casi, siamo davanti a forme benigne, che possono essere curate senza troppi patemi.

Le perdite marroni però non vanno assolutamente ignorate e devono essere prontamente comunicate al nostro ginecologo che, una volta confrontatele con il nostro quadro clinico, sarà in grado di rassicurarci.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons