Loading...

Piedi gonfi durante l’allattamento: cause e rimedi

piedi gonfiSei in fase di allattamento e i tuoi piedi appaiono più gonfi del normale? Che cosa significa avere i piedi gonfi durante l’allattamento? Ci sono dei rischi? Se stai cercando una risposta a queste domande, allora sei nel posto giusto!

Infatti oggi vedremo insieme perché spesso i nostri piedi si gonfiano durante il periodo dell’allattamento e se ci sono dei possibili rischi connessi a questa condizione e, eventualmente, come dobbiamo comportarci per ridurre il problema.

Che cosa significa avere i piedi gonfi durante l’allattamento?

Prima di tutto bisogna chiarire una cosa: i piedi gonfi non sono dovuti, o comunque correlati, al periodo di allattamento, bensì sono tra le condizioni più comuni che si presentano in seguito al parto.

Avere i piedi gonfi dopo il parto è molto diffuso tra le neo mamme. Si tratta di un problema causato principalmente dal ristagno dei liquidi del nostro corpo, condizione comunemente conosciuta come ritenzione idrica.

Ci sono dei rischi?

Come abbiamo già detto in precedenza, si tratta di una condizione molto comune e, se teniamo conto di tutti i cambiamenti che il corpo ha dovuto affrontare durante la gravidanza, è anche piuttosto normale avere i piedi gonfi durante la gestazione stessa e dopo il parto.

Non ci sono dei rischi ben precisi connessi ai piedi gonfi, tuttavia può essere molto fastidioso in quanto ci limiterebbe anche nei movimenti più semplici, per questo nel prossimo paragrafo ti mostriamo alcune soluzioni utili per far sì che i piedi si sgonfino.

Cosa bisogna fare in questi casi?

Per favorire il riassorbimento della ritenzione idrica, ti consigliamo di mettere in pratica i seguenti punti:

  • E’ consigliato dormire con i piedi sollevati per favorire la circolazione del sangue negli arti inferiori;
  • Fai delle passeggiate nell’acqua fresca del mare o, nel caso in cui non hai la possibilità di andare al mare, fai dei pediluvi con sale e acqua fredda;
  • Dedica parte del tuo tempo all’attività fisica,facendo degli esercizi particolarmente utili per far sgonfiare i piedi, ad esempio ruotando le caviglie;
  • Indossa delle calze elastiche che favoriscano la circolazione del sangue, prevenendo anche eventuali trombi;
  • Bevi molta acqua.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons