Loading...

Piedi gonfi in gravidanza: che fare?

piedi gonfiIl gonfiore ai piedi è un fastidio molto comune durante la gravidanza, specialmente nell’ultimo trimestre.

Negli ultimi mesi della gravidanza l’utero va a comprimere i vasi rendendo più difficoltoso il ritorno del sangue.

Vediamo ora quali sono le cause del gonfiore e cosa si deve fare per prevenire e curare questo inconveniente.

Cause del gonfiore

Le cause del gonfiore sono:

  • Ritenzione idrica primaria, ovvero l’accumulo di liquido tra gli spazi tra una cellula e l’altra;
  • Ritenzione idrica secondaria, generata da patologie arteriose o linfatiche;
  • Ritenzione idrica alimentare, causata da un’alimentazione troppo ricca di sodio o scorretta;
  • Ritenzione idrica iatrogena, provocata da un abuso di farmaci;
  • Postura scorretta;
  • Abbigliamento troppo attillato e/o stretto;
  • Riposo insufficiente;
  • Utilizzo di scarpe inadeguate;
  • Dieta errata;
  • Mancanza di un adeguato esercizio.

In caso di sintomi particolari (come: mal di testa, vomito, problemi alla vista e dolori addominali) consulta subito il medico perché potrebbe trattarsi di preeclampsia, una patologia che potrebbe mettere in pericolo di vita sia la madre che il bambino.

Cura e terapia

Un leggero esercizio fisico, un’idratazione corretta e una dieta equilibrata sono fondamentali per ridurre e prevenire il gonfiore. Anche utilizzare impacchi con acqua fredda e oli essenziali, come menta e rosmarino, aiuta a sgonfiare le gambe.

I frutti rossi sono un alimento che aiuta la circolazione e gli integratori, che migliorano la circolazione sanguigna, possono essere un aiuto, ma devono essere consigliati dal medico.

In gravidanza non si devono mai assumere farmaci o integratori senza prima consultare il medico, perché potrebbero causare danni seri al feto e alla futura madre. Come esercizio fisico puoi optare per esercizi in acqua o per camminate quotidiane. Basta una mezz’ora di attività al giorno per ridurre il gonfiore e per prevenirlo.

Ricorda che la nostra guida è a scopo informativo e che non può, né deve, in alcun modo sostituirsi a quello che è il parere del medico. Se noti i sintomi di gonfiore alle gambe, chiedi aiuto al tuo medico. Non dimenticare che la prevenzione è importante per ridurre e prevenire il gonfiore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons