Loading...

Poliomielite: cause, sintomi e cura

poliomieliteLa poliomielite è una patologia che, almeno fino agli ’60 dello scorso secolo, ha costituito uno dei pericoli principali per la salute dei nostri piccoli. Per fortuna si tratta di una patologia che, in larga parte, può essere considerata debellata, soprattutto da quando ci sono vaccini (due tipi in realtà) che costituiscono il metodo più efficace, per non dire l’unico, per combattere questa patologia.

Vediamo insieme quali sono le modalità di contagio, le cause e le possibili cure della poliomielite, una malattia che soltanto fino a qualche decennio continuava a fare davvero tanta paura.

Quali sono le cause della poliomielite?

La poliomielite è una patologia che deriva da un’infezione virale, da parte di tre diversi virus riconducibili tutti alla stessa famiglia. Il poliovirus è un entero-virus che colpisce il sistema nervoso centrale in un arco brevissimo, qualche ora.

Il virus distrugge le cellule neurali e causa una paralisi che, nei casi più estremi, può diventare anche totale.

Ad essere colpiti sono in genere i muscoli delle gambe in maniera precipua: queste finiscono per perdere tono muscolare e diventano così flaccide.

La forma bulbare

Per quanto riguarda invece la forma bulbare di poliomielite, ad essere paralizzati possono essere i nervi craniali, con conseguenze piuttosto nefaste per la respirazione del soggetto.

L’infezione a tutti gli arti

Per quanto riguarda invece gli arti superiori, nel caso in cui vengano colpite le cellule neurali deputate al movimento delle braccia, il soggetto può diventare ovviamente paraplegico, con tutto quello che ne consegue.

Come si può prendere il virus della polio?

Il contagio del virus deve avvenire per via oro-fecale, ovvero attraverso l’ingestione di acqua o cibi che sono stati contaminati.

Anche la saliva può essere veicolo del virus e per questo starnuti e colpi di tosse diventano particolarmente pericolosi.

Il virus colpisce soltanto l’uomo e non ci sono al momento prove del fatto che possa colpire anche altri animali.

Si può curare?

Purtroppo non esistono cure che permettono di eliminare il virus e/o di rendere reversibile quanto avvenuto a livello neurale. Ad oggi l’unico modo per affrontare, o per meglio dire, evirare quanto viene causato dalla malattia è quello di prevenirla.

Ad oggi il vaccino contro la polio è l’unico presidio utile contro la patologia di cui ci siamo occupati oggi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons