Loading...

Poppate: ogni quante ore vanno fatte per il primo mese di vita?

Una neomamma ha varie questioni da affrontare nel primo mese di vita del suo neonato. Una di queste è se esistono delle regole precise per quanto riguarda la frequenza dell’allattamento.

Bisogna dire che ogni bambino ha esigenze diverse, quindi il numero delle poppate cambierà da caso a caso.

Tuttavia esistono delle linee guida generiche da seguire per preservare il benessere del bambino e della mamma. Ve le illustriamo qui di seguito.

Durata delle poppate

Naturalmente è ancora prematuro per il neonato avere una routine alimentare. Sarà compito della mamma interpretare ed assecondare i suoi segnali di fame, ad esempio quando ruota la testa con la bocca aperta (azione chiamata “riflesso di suzione”).

Solitamente i neonati riescono a succhiare il latte materno in circa 10 minuti, ma come abbiamo detto poco fa non esiste una durata unica per tutti. Alcuni bambini, infatti, potrebbero aver bisogno di maggior tempo. Di solito il bambino prende inizialmente il latte ogni 2-3 ore.

È sconsigliato allattare per più di 30 minuti per due motivi:

  • Il neonato può rischiare di avere le coliche gassose oppure l’aerofagia (ingestione d’aria);
  • La mamma va incontro a irritazioni del capezzolo, che possono peggiorare fino a diventare ragadi.

Qual è la quantità giusta di latte nel primo mese?

La quantità di latte prodotta dalla mamma dipende dalla richiesta del neonato, che aumenterà lievemente di settimana in settimana, adattandosi in modo automatico alla sua crescita. Ad esempio, nella prima settimana lo stomaco di un bambino è grande quanto un’albicocca e può contenere al massimo 60 ml di latte.

In questo periodo il suo fabbisogno giornaliero è di 400–650 ml di latte, distribuito in 8-12 poppate in 24 ore. Il numero delle poppate non cambia nel primo mese di vita, ma crescerà la richiesta di latte: il piccolo avrà bisogno di 500-700 ml di latte al giorno.

Se dopo il parto il neonato non riesce ad attaccarsi bene, si consiglia di utilizzare il “tiralatte” almeno 6 volte al giorno per aumentare la produzione lattea.

Non potendo calcolare la quantità di latte assunta, come si fa a capire quando terminare la poppata? Il vostro bambino ve lo farà capire: potete notare che il ritmo di suzione rallenta oppure col classico ruttino.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons