Loading...

Primo ciclo mestruale bambina: a che età deve arrivare?

prima mestruazioneIl primo ciclo mestruale è un momento di svolta nella vita della nostra bambina, ma anche in quella di una mamma che si trova a fare i conti con il fatto che la propria bambina sta diventando una donna.

Una mamma perfetta deve essere ben preparata  a questo momento, cercando di aiutare una figlia ad affrontare al meglio e con serenità questa situazione.

Quando dovrebbe iniziare?

La fase di sviluppo femminile dovrebbe avvenire dai 10 ai 15 anni, anche se ultimamente la fase del menarca si manifesta anche in età più precoce.

La precocità di questo evento è dovuta a diversi fattori, legati a fattori genetici, alla società contemporanea, agli effetti climatici e alle abitudini alimentari.

E’ stato dimostrato che nella società moderna i bambini crescono e si sviluppano più rapidamente a causa degli stimoli psicologici a cui sono soggetti.

I primi campanelli d’allarme

Il primo menarca è anticipato da un cambiamento graduale del corpo di una bambina.

Le più evidenti sono uno sviluppo delle ghiandole mammarie, che comporta una crescita del seno e la crescita della peluria nella zona ascellare e pubica.

Nel periodo che precede la prima manifestazione c’è anche un cambiamento dell’umore, legato alla fase ormonale che può prevedere atteggiamenti scostanti e irascibili.

Come preparare a questo evento di svolta

La fase che precede questo momento può essere leggermente critica, quindi è importante cercare di introdursi con delicatezza in questo momento, per spiegare alla propria bambina cosa sta per accadere.

Ogni mamma avrà il suo metodo e il suo discorso già pronto, ma è bene ricordarsi di essere sincere (cioè spiegare scientificamente cosa accadrà da quel momento in avanti) e cercare di creare un rapporto di complicità.

Quando accadrà anche lei entrerà a far parte del mondo delle donne ed è quindi un occasione per legarsi maggiormente, condividendo insieme il piacere dell’essere donne.

Predisporre un kit d’emergenza

Insieme acquistate una pochette da tenere sempre in borsa o nello zaino, con un kit d’emergenza, in cui inserire il necessario da utilizzare nel caso si manifesti la prima mestruazione fuori casa.

Il kit deve contenere fondamentalmente: un assorbente, una mutandina di ricambio, fazzoletti e salviette.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Mammaperfetta.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons